Tutti a Roma contro i fascismi, sabato alla manifestazione anche l’Anpi di Senigallia

Tutti a Roma contro i fascismi, sabato alla manifestazione anche l’Anpi di Senigallia

SENIGALLIA – “Un inaudito assalto fascista alla democrazia: questo è accaduto sabato scorso a Roma. Nell’esprimere solidarietà alla Cgil, la cui sede nazionale è stata oggetto di aggressione e vandalismo, ci appelliamo con forza al Presidente della Repubblica, al Governo e al Ministro dell’Interno, affinché vengano immediatamente sciolte, in virtù del dettato costituzionale, tutte le organizzazioni, come Forza Nuova, Casa Pound e Lealtà Azione, che si rifanno al fascismo che è, se ancora non fosse chiaro, un crimine!” Lo scrive il direttivo dell’Anpi di Senigallia.

“A quanti oggi da destra, a livello nazionale o locale, esprimono facile condanna delle violenze di sabato senza mai usare l’aggettivo «fascista» – aggiunge l’Anpi di Senigallia -, ricordiamo i contatti mai negati e mai interrotti tra Lega e Fratelli d’Italia con quelle organizzazioni, i ripetuti apprezzamenti del ventennio e del suo capo espressi da loro esponenti anche a livello locale, le dichiarazioni antisemite del candidato sindaco di Roma per FdI Michetti.

“Sia chiaro che per tali organizzazioni fasciste le questioni riferite ai vaccini o al green pass rivestono unicamente un valore strumentale in quanto cercano, come sempre, di fare proseliti tra persone impaurite, disorientate e disponibili a facili e irrazionali sicurezze. Il loro fine è ancora quello di tornare al tempo in cui la potestà legislativa e di governo era concentrata in una sola persona, che, esercitandola nell’interesse dei più potenti e dei più violenti in nome del famigerato «Me ne frego!», portò l’Italia nel baratro delle leggi razziali e della guerra.

“Se è sincera la solidarietà alla Cgil espressa da Lega e Fratelli d’Italia, propongano anche loro lo scioglimento delle organizzazioni fasciste! Se è autentica la condanna della devastazione della sede nazionale della Cgil, Fratelli d’Italia tolga dal suo simbolo l’emblema mussoliniano della fiamma tricolore!

“L’Anpi – si legge sempre nella nota diffusa dal direttivo della sezione di Senigallia – invita i cittadini a vigilare, a difendere i valori ed il dettato della Costituzione nata dalla Resistenza, a partecipare alle manifestazioni locali e nazionali contro il fascismo. Sulla sua pagina Facebook, Anpi Senigallia pubblicherà informazioni e aggiornamenti su come aderire e partecipare alla manifestazione nazionale di sabato 16 ottobre”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: