Diritti al Futuro presenta “C’era una volta il consultorio”, incontro gratuito per riavviare le iniziative per potenziare i consultori pubblici

Diritti al Futuro presenta “C’era una volta il consultorio”, incontro gratuito per riavviare le iniziative per potenziare i consultori pubblici

di PATRIZIA PASQUALI*

SENIGALLIA – “C’era una volta il consultorio”: il titolo dell’evento in programma venerdì 15 ottobre a Senigallia mette in evidenza la crisi attuale dei consultori. Forse la causa è l’offerta ridotta di attività strategiche o la minore attrattiva presso adolescenti e giovani, come emerge dal rapporto EpiCentro ISS per i 40 anni del Consultorio, e in particolare nella Regione Marche.

Consultori oggi: vale ancora l’equazione salute=sessuale=riproduttiva della salute, del singolo, della coppia, della famiglia?
Quanto la fascinazione del privato, cavalcata dalla politica sanitaria degli ultimi 20 anni ha inciso sui Consultori?
Il “gran rifiuto” della Regione Marche, del presidente Acquaroli, di applicare le linee guida del ministro Speranza può rappresentare il colpo di grazia?

Laura Ginocchini, ginecologa del Consultorio di Senigallia, farà l’analisi dello status quo; la consigliera regionale Manuela Bora, autrice della mozione sull’applicazione delle Linee guida del Ministero alla Regione Marche, presenterà la proposta di legge n°16 sulla riforma dei consultori familiari, mentre Rossana Montecchiani, della Rete Femminista Marche Molto+ di 194, indefessa sentinella dei tentativi, immediati e più o meno sotterranei del governo regionale di centrodestra, di limitare l’applicazione della legge 194, proporrà una riflessione conclusiva e “movimentista”. Termineremo con l’auspicio di “non perderci di vista”, iniziando, assieme, un cammino di iniziative concrete, utili a rinverdire l’attenzione delle cittadine e dei cittadini a difesa del patrimonio di professionalità integrate, presenti nei Consultori e per una visione olistica e multidisciplinare e dell’applicazione della legge 194.

Ci sarà tanto di cui parlare in una società in evoluzione, in cui coesistono diversi modi di essere famiglia, dopo che il Covid che ha cambiato prospettive e paradigmi interpretativi ed ha reso più vitale il bisogno di sanità pubblica.

Ilaria Mauric e Patrizia Pasquali di Diritti al Futuro introdurranno e modereranno gli interventi, che vedranno la partecipazione anche di Dipende Da Noi e Movimento Donne contro i Fascismi.

Sono invitati tutte e tutti coloro che “hanno a cuore” e “hanno cura” della Sanità extraospedaliera, oltre la medicalizzazione.

Ci vediamo venerdì 15 ottobre dalle ore 17:30 a Senigallia alla Sala del Fico, Palazzetto Baviera, in Piazza del Duca con green pass al seguito.

*Diritti al Futuro – Senigallia

(Le immagini sono dell’illustratrice Chiara Sbarbati)

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: