Le nuove sfide del biologico sabato e domenica a Corinaldo al centro del Sementi Festival

Le nuove sfide del biologico sabato e domenica a Corinaldo al centro del Sementi Festival

CORINALDO – Sabato 23 e domenica 24 ottobre a Corinaldo torna la quinta edizione di Sementi Festival, evento dedicato a uno stile di vita sano e consapevole. Il filo conduttore di quest’anno è “Rigenerare la terra”, con l’attenzione rivolta principalmente al contributo dell’agricoltura nelle sue forme di contrasto al cambiamento climatico, ai semi e ad approfondimenti che riguardano nello specifico il comportamento del mondo vegetale

Due giorni organizzati dal Comune di Corinaldo al Teatro Carlo Goldoni con ospiti Stefano Mancuso, fondatore della neurobiologia vegetale e Fabio Brescacin, presidente del gruppo EcorNaturaSì. Il fine settimana si concentrerà su alcune “urgenze” che investono il nostro presente: la difesa dell’ambiente e del territorio, la sostenibilità dell’economia, la diffusione di stili di vita sani e consapevoli, oltre a focus specifici che riguardano la diffusione e commercializzazione del biologico.

Sabato 23 ottobre alle ore 18:00 al Teatro Goldoni l’incontro “Nuove sfide e frontiere del biologico in Italia” con Fabio Brescacin, presidente del gruppo EcorNaturaSì, Sara Tomassini, presidente del distretto del biologico Terre Marchigiane e di Anabio/Cia Marche e Bruno Sebastianelli, presidente La Terra e il Cielo.

Tra i temi trattati durante la serata, l’avanzare del biologico industriale nella grande distribuzione e nei discount, forme di promozione del “vero biologico”, sviluppo di una economia sostenibile legata all’agricoltura, certificazione del biologico, tutela delle piccole aziende a conduzione familiare in grado di tutelare i terreni e il paesaggio, trasparenza nella filiera digitalizzata, difesa dei prezzi che permettono agli agricoltori di vivere dignitosamente, finanza etica, legalità e diritti dei lavoratori.

Fabio Brescacin è uno dei pionieri del biologico in Italia. Dopo la laurea in agraria, contribuendo a far nascere l’Associazione antroposofica Rudolf Steiner di Conegliano (TV). Nel 1985 apre Ariele, uno dei primi punti vendita in Italia di alimenti biologici; nel 1987 è tra i fondatori di Gea, azienda di distribuzione, e successivamente (1998) di Ecor spa, che diventa il principale distributore di prodotti biologici e biodinamici dedicato al dettaglio specializzato. Nel 2002 promuove Cuorebio, progetto associativo tra negozi biologici. Nel 2009 Brescacin è fra gli artefici della fusione fra NaturaSì ed Ecor: nasce il gruppo EcorNaturaSì, leader nella distribuzione di prodotti biologici, biodinamici e naturali. Dal 2012 è presidente del gruppo.

Tutte le iniziative verranno svolte nel pieno rispetto dei protocolli anti contagio. Tutti gli eventi a teatro saranno disponibili in diretta streaming sulla pagina Facebook del Comune di Corinaldo “Città di Corinaldo”, per permettere a tutti di partecipare anche attivamente alle iniziative optando per una visione dalla propria abitazione.

Gli incontri di Sementi Festival sono gratuiti ma è necessaria la prenotazione presso la biglietteria del Teatro Goldoni 338 623 0078 (fino a esaurimento posti). Obbligatorio Green Pass oppure esito negativo tampone (max 48 ore)

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: