I tanti problemi della Fondazione Città di Senigallia illustrati ai capigruppo consiliari

I tanti problemi della Fondazione Città di Senigallia illustrati ai capigruppo consiliari

Oggi pomeriggio, in Comune, c’è stata l’audizione del presidente dimissionario, avvocato Corrado Canafoglia

SENIGALLIA – Oggi pomeriggio l’avvocato Corrado Canafoglia, presidente dimissionario del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Città di Senigallia, ha illustrato la relazione già inviata, nei giorni scorsi, al sindaco ed al presidente del Consiglio comunale.

In attesa di un dettagliato esame di tutta la situazione, in Consiglio comunale, oggi il presidente dimissionario Canafoglia, ha incontrato i capigruppo consiliari. Presenti alla riunione anche il sindaco ed il presidente del Consiglio comunale.

Nella circostanza l’avvocato Canafoglia si è soffermato soprattutto su alcune questioni già indicate nella relazione presentata nei giorni scorsi.

In particolare ha preso in considerazione l’acquisto, da parte della Fondazione Città di Senigallia, dal Comune, della palazzina che, fino a pochi mesi fa, ha ospitato il Musinf, il Museo dell’informazione.

Inevitabile anche il passaggio sull’area – di proprietà della Fondazione -, in cui è stata realizzata una parte del nuovo monoblocco dell’ospedale di Senigallia. Poi, su richiesta dei capigruppo intervenuti alla riunione, il presidente dimissionario ha anche fornito nuove informazioni sul “caso autostrade”, non ancora chiarito dopo l’esproprio di alcune porzioni di terreno e sugli “orti del vescovo”, una nuova edificazione al centro di Senigallia che coinvolge – in quanto proprietaria di una parte dell’area – la stessa Fondazione.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: