Il Covid-19 fa la quarta vittima a Serra de’ Conti

Il Covid-19 fa la quarta vittima a Serra de’ Conti

Nelle Marche zona gialla sempre più vicina con l’incidenza in netto aumento (72,66)

ANCONA – Zona gialla sempre più vicina per le Marche dopo gli ultimi dati sui contagi diffusi dal Servizio Sanità della Regione.

Oggi, purtroppo sono stati segnalati altri 138 casi positivi, su 2.182 tamponi analizzati. E l’incidenza, già preoccupante nei giorni scorsi, sale ancora, assestandosi a 72,66 casi ogni centomila abitanti. E questo incomincia a far preoccupare molto. Anche in considerazione che ci stiamo ormai avvicinando, a grandi passi, alle festività natalizie.

I nuovi contagiati sono 53 della provincia di Ancona, 29 di quella di Ascoli Piceno, 20 di Fermo, 15 di Pesaro Urbino, 14 di Macerata e 7 i nuovi positivi residenti fuori regione.

Ed oggi, purtroppo, sono stati segnalati anche altri tre decessi: si tratta di una novantunenne di Porto San Giorgio e di una ottantanovenne di Servigliano – morte nella residenza Valdaso – e di un settantenne di Serra de’ Conti, deceduto all’ospedale di Pesaro.

Quest’ultimo, Primo Santini, molto conosciuto, oltre che a Serra de’ Conti, in tutta la vallata del Misa, è la quarta vittima serrana per il Covid. Il decesso, dopo oltre due settimane di ricovero in ospedale, per gravi problemi polmonari e cardiaci.

QUI SOTTO la situazione nelle Marche:

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: