Ecco come cambieranno con la riforma le società sportive

Ecco come cambieranno con la riforma le società sportive

Interessante convegno organizzato a Senigallia dal Panathlon Club

SENIGALLIA – Una Sala Congressi della Rotonda a Mare di Senigallia gremita, ha fatto da cornice all’interessante convegno organizzato da Panathlon International Club Senigallia e Panathlon International Italia Area 5 con il patrocinio del Comune di Senigallia, dal titolo “Riforma dello Sport e Società Sportive – Cosa cambierà dal Primo Gennaio 2022″.

L’importanza dei temi proposti e la qualità dell’esperta relatrice hanno richiamato e coinvolto un’ampia platea rappresentativa di tutte le maggiori Associazioni Sportive del nostro territorio che si troveranno ad affrontare le nuove normative a partire dal 2022. La complessa argomentazione è stata resa fruibile e comprensibile dalla coinvolgente esposizione della relatrice che ha trasformato tematiche impegnative, ma importantissime, in concetti pratici e facilmente collegabili al futuro panorama sportivo che si sta prospettando per l’inizio del prossimo anno. La nuova legge sull’Attività Federale e la Formazione Generale che le Associazioni saranno chiamate a fare dal prossimo mese di gennaio hanno suscitato interesse e domande di approfondimento da parte del numerosissimo pubblico presente. Questo a sottolineare l’interesse e l’importanza delle tematiche trattate.

Al convegno erano presenti tutte le più alte cariche del Panathlon Italia, dei Panathlon di tutte le Marche e del Panathlon Senigallia. Presenti inoltre il vice sndaco del Comune di Senigallia Riccardo Pizzi in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, le più alte cariche del Coni regionale così come le più alte cariche di Sport e Salute direttamente da Roma.

Un successo a tutti gli effetti, sia di argomenti che di pubblico, per un evento che ha tentato di fare chiarezza nella spesso complicata macchina burocratica sportiva. Una chiarezza utile per non perdere di vista quelli che sono i reali valori che lo sport dovrebbe trasmettere come priorità e che dovrebbero essere facilmente divulgabili e altrettanto facilmente fruibili dall’intero mondo sportivo.

A seguire la Conviviale, che si è svolta all’Hotel City di Senigallia, ha dato modo di presentare quattro atleti di spicco del nuoto in acque libere, provenienti dalla Liguria: Salvatore Deiana, Franco Lo Cascio, Gianfranco Boccia e Franco Muscarà. La loro presenza ha fatto da prologo all’evento natatorio che si è svolto durante la mattinata successiva, nel tratto di mare compreso tra Bagni Roberto e la Rotonda a Mare sulla distanza di 500 metri, organizzato dal promotore dell’iniziativa Vittorio De Salsi.

La nuotata, tra le acque “fresche” di Senigallia ha coinvolto anche alcuni appassionati di nuoto in acque libere della città, che hanno ben affrontato il percorso insieme ai Campioni Liguri.

Le slide del Convegno sono a disposizione delle Associazioni Sportive che ne vorranno fare richiesta, presso il Panathlon International Club di Senigallia.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: