Sequestrati denaro e 200 grammi di hashish, spacciatore arrestato dalla Polizia

Sequestrati denaro e 200 grammi di hashish, spacciatore arrestato dalla Polizia

SENIGALLIA – Proseguono senza sosta le attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti in tutto il territorio di Senigallia. Gli agenti del Commissariato di Polizia di Senigallia mantengono infatti sempre alta l’attenzione, con continui arresti e denunce.

L’ultimo riscontro è frutto di un’attenta e costante attività di controllo del territorio e di persone note quali assuntori di sostanze stupefacenti in ambito comunale. Gli agenti, infatti, nel corso delle attività di controllo, nel fine settimana, notavano una persona di circa 50 anni – già nota ai poliziotti in quanto già denunciato ed anche tratto in arresto in passato per fatti di detenzione di stupefacenti -, che era solito aggirarsi nella zona delle Saline e del centro storico, tenendo comportamenti sospetti.

I poliziotti decidevano così di effettuare ulteriori controlli da cui emergeva che l’uomo era solito intrattenersi con persone dedite al consumo di sostanze stupefacenti.

Sulla base dei dati raccolti ed avendo il fondato sospetto che l’uomo avesse avviato una attività di spaccio, gli agenti decidevano di sottoporre ad un più approfondito controllo l’uomo che veniva fermato in atteggiamento sospetto sul lungomare Marconi, a bordo del proprio veicolo.

Subito l’uomo si mostrava piuttosto agitato e gli agenti decidevano di effettuare una verifica nella sua abitazione, ove veniva rinvenuto, all’interno di un mobile, un contenitore all’interno del quale vi erano diversi involucri, di varie dimensioni, risultati contenere dell’hashish per un peso pari a circa 200 grammi. Inoltre venivano trovati tutti gli attrezzi normalmente in uso per il confezionamento della sostanza destinata allo spaccio.

Inoltre i poliziotti trovavano, in possesso dell’uomo, diverse migliaia di euro, ritenute provento del reato di spaccio e per questo sottoposte a sequestro.

L’uomo veniva così posto a disposizione dell’autorità giudiziaria e, nella giornata di ieri il Gip del Tribunale di Ancona provvedeva a convalidare l’arresto operato dagli agenti del Commissariato di Senigallia, applicando la misura cautelare degli arresti domiciliari.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: