A Ostra nuove iniziative tra sport, curiosità e conoscenza del territorio

A Ostra nuove iniziative tra sport, curiosità e conoscenza del territorio

OSTRA – Prima di immergerci nel clima natalizio, ad Ostra salutiamo l’ultimo tratto d’autunno con alcune iniziative all’aperto, tra sport, curiosità, conoscenza del territorio.

Domenica 21 novembre, doppia proposta: si comincia alle 9.30 con la partenza della “StraOstra – 3°memorial Matteo Landi, 1° memorial Paolo Cammerucci”. Si tratta di una gara podistica competitiva di 8,4 km, organizzata in collaborazione con Corrimarche, con il patrocinio del Comune di Ostra,che prevede un percorso misto collinare. Anche i non atleti potranno partecipare  con una camminata libera sullo stesso percorso, che, fuori della competizione sportiva, consentirà comunque di godere dello splendido panorama offerto dal nostro territorio.

Sempre domenica 21 novembre, dalle ore 10.00, tappa ad Ostra del “Campionato regionale di Orienteering Bandiere Arancioni”. E’ una novità per il nostro Comune, che, in quanto membro del circuito Bandiera Arancione, ha aderito a questa iniziativa, promossa a livello nazionale.  E’ l’occasione per l’approccio con una attività, considerata uno sport a tutti gli effetti, che premia chi riesce ad esplorare con sicurezza un territorio, avendo a disposizione soltanto una bussola e una mappa. Anche questa iniziativa non è riservata soltanto ai tesserati, ma è un’occasione per tutti per sperimentare un modo intrigante di muoversi nell’ambiente, attraverso una attività ludico-motoria, che favorisce lo sviluppo del senso dell’orientamento e la capacità di individuare i percorsi più adeguati o più rapidi per raggiungere un obiettivo. Ogni partecipante riceverà, insieme alla mappa, un chip, che registrerà il raggiungimento dei diversi luoghi segnalati. Vince chi raggiunge tutti i punti, impiegando meno tempo.

Domenica 28 novembre sarà la volta di “Per terra, passi curiosi in festa”, proposta dall’Ente Pro Loco e “Per terra”, con il patrocinio del Comune di Ostra. La proposta è di metterci in cammino, con il desiderio di lasciarci sorprendere ed emozionare dalla bellezza, che sprigionano le nostre colline e il nostro borgo. Con la presenza delle guide ambientali  escursionistiche AIGAE, i partecipanti saranno coinvolti in passeggiate, laboratori dedicati ai bambini, presentazioni ed incontri, tutto all’insegna di “piccoli passi curiosi”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: