“Ancora fango sulle strade, un pericolo per automobilisti, pedoni e ciclisti”

“Ancora fango sulle strade, un pericolo per automobilisti, pedoni e ciclisti”

Il capogruppo del Pd, Dario Romano, invita l’Amministrazione comunale a farlo rimuovere subito per evitare ulteriori problemi

di DARIO ROMANO*

SENIGALLIA – E’ passata quasi una settimana dalla brutta serata del 15 novembre, dove il fiume e i fossi, messi sotto pressione, hanno fatto trascorrere dei momenti non piacevoli a tutti noi. Questa volta i fossi, riempitisi nel giro di poche ore, hanno riversato i detriti e il fango sulle nostre strade, tra le frazioni e la Statale. In particolare sono stati colpiti Vallone, Bettolelle, il Cesano e la zona dell’ex Piano Regolatore, oltre che le situazioni strutturali che già conosciamo.

Dopo l’evento, facendo una rapida ricognizione e verifica delle strade, si può notare come il fango ancora non sia stato rimosso. Questo è un grave errore, perché coi giorni di bel tempo previsti, lo stesso si solidificherà, creando parecchi problemi quando tornerà a piovere. In particolare, alcune zone presentano delle situazioni che possono creare un grave pericolo per automobilisti e utenti della strada. Pensiamo al sottopasso delle Piramidi ad esempio (si allegano foto).

Ho presentato una interrogazione urgente per chiedere l’immediata risoluzione del problema e la pulizia dei tratti di strada con fango, almeno quelli più pericolosi.

E’ necessario che il Comune intervenga quanto prima per garantire la sicurezza e il decoro necessari delle nostre strade. E, magari, il prossimo anno, pensarci due volte prima di inserire le luminarie sospese sul fiume e fissate agli argini del fiume.

*Capogruppo Partito democratico in Consiglio comunale – Senigallia

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: