Dopo anni di abbandono recuperato il sottopassaggio pedonale di Ponte Perilli

Dopo anni di abbandono recuperato il sottopassaggio pedonale di Ponte Perilli

SENIGALLIA – Sono terminati i lavori per la manutenzione straordinaria del sottopassaggio pedonale di Ponte Perilli. La Giunta comunale su proposta dell’assessore Nicola Regine, ha voluto fortemente recuperare questo punto nevralgico per la città, che per troppi anni si trovava in stato di degrado, dimenticato dalle precedenti Amministrazioni comunali.

“L’intervento – ci ha detto il sindaco Massimo Olivetti – è consistito nel sistemare le superfici verticali del sottopasso, che nella parte rivolta verso il Foro Annonario presentavano ampie porzioni danneggiate dovute alla ossidazione dei ferri di armatura, nonché le superfici pavimentate rivestite in gomma e le scale di uscita dello stesso.

L’opera è costata 60.000 euro (la metà di quello che, negli anni passati, si pensava), terminata in circa due mesi, con una organizzazione dei lavori che comunque ha permesso, durante gli orari di chiusura del cantiere, l’attraversamento da parte dei pedoni”.

Con questo intervento Senigallia ha così recuperato, sia in termini di sicurezza che di decoro, una delle principali vie di accesso al mare dal centro.

Il sindaco Massimo Olivetti e l’assessore Nicola Regine, alla presenza di colleghi di Giunta Elena Campagolo e Gabriele Cameruccio, e delle autorità civili e militari, hanno provveduto ad inaugurare l’opera che è ora accessibile a tutti ed è tornata nella sua piena funzionalità.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: