Torna la boxe a Corinaldo: per Occhinero un altro successo prima del limite / Video

Torna la boxe a Corinaldo: per Occhinero un altro successo prima del limite / Video

CORINALDO – Netta affermazione nel Palazzetto dello Sport di Corinaldo in Contrada Burello del peso piuma anconetano Mattia Occhinero che ha superato con un perentorio Ko alla terza ripresa il suo opponente romano Alessandro lozzi.

Un risultato a cui Occhinero ha abituato i suoi fans! Non solo è imbattuto ma su otto successi ne ha conseguiti  ben cinque prima del limite. Un peso piuma con la dinamite in entrambi i pugni che ora spera ardentemente in una chance nazionale che, dati i risultati sin qui ottenuti, per la maggiore parte fuori casa, pensiamo possa essere a tiro, forse nei primi mesi del prossimo anno.

Ma veniamo alla prestazione di questa sera che va definita maiuscola per tecnica, agonismo e potenza. Lozzi vantava un curriculum non disprezzabile con otto vittorie di cui tre prima del limite, 5 sconfitte ai punti ed un pareggio e non veniva sicuramente nelle Marche come vittima designata ma come degno competitor. E così è stato sin dalle prime battute: i due sono partiti a razzo con scambi continui e subito si è vista una certa pesantezza nei colpi a favore del pugile anconetano, alternati al volto ed al bersaglio grosso. Stessa falsariga nella seconda ripresa  con leggera prevalenza di Occhinero anche se Lozzi cerca di farsi rispettare. Nella terza conclusiva ripresa ancora ganci e montanti alla corta e media distanza con Occhinero più preciso e Lozzi al tappeto per un primo kd su una serie di colpi chiusa da un gancio sinistro di rara potenza ; intervento dell’ottimo arbitro Di Clementi, conteggio e boxe ma ormai Occhinero ha fiutato la vittoria prima del limite e non se la lascia scappare: stringe l’avversario all’angolo e lo colpisce ripetutamente con entrambi i pugni in ganci e montante e questa volta Lozzi è costretto a subire l’out ancora in ginocchio.

Dieci combattimenti dilettantistici hanno aperto la serata. Sopra tutte, a nostro parere, le prove degli anconetani Giacchetti ed Ascani e  di Galli  di Senigallia.

Ottima l’organizzazione della Upa di Ancona supportata dalla Amministrazione di Corinaldo e da sponsor quali la Carrozzeria Dorica e le Onoranze Funebri di Ancona.

Soddisfattissimo, per il pubblico presente  e per la riuscita della manifestazione, il maestro Cappellini che ora guarda con maggiore fiducia alla possibile programmazione di un match per il titolo nazionale.

Arbitri Giudici: Sauro Di Clementi, Alberto Lupi, Gianluca Ellena, Fabrizio Longarini, Elisa Pecorari; Commissario di Riunione: Oreste Mariani; Medico di Bordo Ring: Roberto Bruscoli; Speaker: Kristel Talamonti  

I risultati

Professionisti pesi piuma: Mattia Occhinero (Upa, 8.0.1. kg 57,7 ) batte Alessandro Lozzi (Boxe Roma, 8.6.1, kg 57,1) Ko 3^ ripresa.

Schoolboy kg 45: Ascani Tommaso (Upa) b. Giusti Niko (Gym Grosseto); Youth kg 69: Fiorentino Alex (GLS Dorica) e Palliani Riccardo (Drago Boxing) pari; junior kg 60: Fadaeimobarhan Omid (Upa) b. Kolodziej Davide (Pug. Jesina); Schoolboy kg 56: Cela Emanuele (Gym Grosseto) b. Mirashi Giorgio (Pug. Senigallia); Youth kg 69: Felicetti Nicolas (Pug. Senigallia) b. Barchiesi Filippo (Upa) rsci 1^; kg 64: Giacchetti Matteo( Upa) b. Pellonara Diego (Pug. Jesina); Elite 2^ kg 60: Battistoni Tommaso (B.C.Castelfidardo) b. Marinelli Alex (Pug. Feretrana); kg 75: Altea Giampaolo (Pug. Senigallia) e Astolfi Davide (Boxing Academy) pari; Youth kg 69: Galli Niccolò (Pug. Senigallia) b. Cenko Vladimir (Drago Boxing)

QUI SOTTO un video:

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: