Sorpreso ad Arcevia con refurtiva e arnesi da scasso, denunciato dai carabinieri

Sorpreso ad Arcevia con refurtiva e arnesi da scasso, denunciato dai carabinieri

ARCEVIA – I carabinieri della Stazione di Arcevia hanno denunciato un 46enne, nato in Marocco, residente in Umbria, per possesso ingiustificato di chiavi alterate, possesso ingiustificato di valori e porto abusivo di armi atte ad offendere.

L’uomo, ieri pomeriggio, intorno alle ore 18, è stato fermato dalla pattuglia nelle campagne di Arcevia. Procedeva, con un furgone, a passo lento, non lontano da alcune case isolate. E’ stato fermato, identificato e nel corso della perquisizione, all’interno del furgone, sono stati rinvenuti e sequestrati: sei orologi, quattro cellulari, diversi utensili, cacciaviti, taglierini, coltelli, tenaglie, chiavi inglesi.

L’uomo non ha saputo fornire nessuna spiegazione circa questo carico di strumenti che sono stati trovati nel furgone. E’ stato, quindi, denunciato.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: