In corso a Senigallia l’abbattimento di cinque pini pericolanti

In corso a Senigallia l’abbattimento di cinque pini pericolanti

La decisione è stata presa dall’assessore Elena Campagnolo per mettere in sicurezza lo Stradone Misa

SENIGALLIA – Dopo che, ieri, due grossi pini sono caduti in due strade di Senigallia, questa mattina l’assessore all’Ambiente, dottoressa Elena Campagnolo, ha subito fatto fare dei controlli dai tecnici.

Controlli effettuati, soprattutto, lungo lo Stradone Misa, una delle strade più transitate della città dove, tra l’altro, ieri mattina, è stata anche sfiorata una tragedia. Ricordiamo infatti che un grosso pino è caduto su un furgone in transito, causando soltanto – per un caso fortuito – delle fratture al conducente.

Il verdetto dei tecnici, questa mattina, è stato netto: cinque pini sono pericolanti. E nel pomeriggio una ditta incaricata dal Comune ha subito avviato gli interventi di abbattimento per la messa in sicurezza della strada.

Lo Stradone Misa è rimasto chiuso al traffico e sarà riaperto soltanto nel momento in cui saranno terminati i lavori, sia di abbattimento, sia di recupero delle piante.

Nelle foto: i lavori avviati per il taglio dei grossi pini pericolanti presenti lungo lo Stradone Misa

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: