Belvedere ricorda il carabiniere Euro Tarsilli assassinato 40 anni fa dai terroristi di Prima Linea

Belvedere ricorda il carabiniere Euro Tarsilli assassinato 40 anni fa dai terroristi di Prima Linea

BELVEDERE OSTRENSE – A Belvedere Ostrense sono stati ricordati, 40 anni dopo, i tragici fatti del 21 gennaio 1982. In quella occasione, a Monteroni d’Arbia, il giovanissimo carabiniere di Belvedere Ostrense, Euro Tarsilli ed il collega Giuseppe Savastano furono  barbaramente uccisi dai terroristi di Prima Linea.

Un gesto assurdo che ha sorpreso i due giovani alle spalle senza nemmeno dar loro modo di difendersi.  Commesso da aderenti all’organizzazione armata di estrema sinistra “Prima Linea”.

“Possiamo solo immaginare la reazione di Pacifico ed Attiliana quando hanno ricevuto la tremenda notizia. Avrebbero potuto lasciarsi andare al dolore, odiare gli assassini del loro figlio, smettere di vivere. Beh, Attiliana e Pacifico hanno invece fatto una scelta diversa – scrive in una nota il sindaco di Belvedere Ostrense  Sara Ubertini -, consci che l’unico limite imposto all’odio è l’amore: Attiliana e Pacifico non si sono fermati, oggi sono nonni di 3 nipoti e la loro famiglia è il frutto della grande scelta di amore fatta allora”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: