A Senigallia panchine rosse smart contro la violenza di genere

A Senigallia panchine rosse smart contro la violenza di genere

Con il taglio del nastro ai Giardini Europa prosegue il progetto “Uno scatto contro la violenza sulle donne”, promosso dall’assessore alle Pari opportunità del Comune, Cinzia Petetta

SENIGALLIA – “Il contributo che le nuove generazioni possono dare nella costruzione di una cultura del rispetto e della parità è fondamentale. Progetti come questo dimostrano quanto le ragazze e i ragazzi siano sensibili al tema delle pari opportunità e possono diventare, con il sostegno delle istituzioni e della scuola, testimoni di azioni concrete e innovative per contrastare ogni forma di violenza e discriminazione”.

Con queste parole la presidente della Commissione pari opportunità della Regione Marche, Maria Lina Vitturini, è intervenuta alla cerimonia di inaugurazione di tre panchine rosse smart (dotate di wi-fi), installate a Senigallia, nei Giardini Europa. Il taglio del nastro, al quale hanno preso parte anche le commissarie Alessandra Alessandroni e Sandra Amato, è un’ulteriore tappa del progetto “Uno scatto contro la violenza sulle donne”, promosso dall’assessore alla pari opportunità del Comune di Senigallia, Cinzia Petetta, in collaborazione con alcuni istituti scolastici.

Il 24 novembre 2021, presso la sala Consiliare “Aula Giuseppe Orciari” sono state premiate le fotografie più significative del concorso che ha coinvolto gli studenti delle scuole d’istruzione secondaria di secondo grado della città.

La fase finale del concorso prevedeva l’installazione, nei pressi degli istituti scolastici delle vincitrici del concorso fotografico, di tre panchine smart, un arredo urbano che consente di rimanere sempre collegati alla rete, grazie alla possibilità di connessione dei device.

Le panchine, di colore rosso, rappresentano un segno tangibile del progetto realizzato, poste a ricordo delle donne vittime di violenza e per sensibilizzare, soprattutto i giovani, ad un tema che assume rilevanza mondiale.

L’assessore comunale, Cinzia Petetta, ha ringraziato tutti gli intervenuti, la presidente dott.ssa Maria Lina Vitturini, le consigliere dott.ssa Sandra Amato e dott.ssa Alessandra Alessandroni della Commissione per le pari opportunità tra uomo e donne della Regione Marche, le studentesse vincitrici del concorso, e i Dirigenti degli Istituti scolastici che hanno partecipato al concorso

Alla cerimonia hanno partecipato diversi rappresentanti delle autorità civili e militari, tra i quali il vice questore Agostino Licari, il comandante della Stazione Carabinieri Claudio Fiori, il comandante della Guardia di Finanza Francesco Cavuoto e la comandante della Polizia locale Barbara Assanti.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: