“Io sognatore”, Michele Sperati in mostra a Vallone fino al 27 marzo

“Io sognatore”, Michele Sperati in mostra a Vallone fino al 27 marzo

SENIGALLIA – C’è ancora un mese di tempo per visitare la mostra “Io sognatore” dell’illustratore Michele Sperati, a cura di Marco Pettinari, allestita nei rinnovati locali al piano terra del Circolo Arci Vallone.

L’esposizione, visitabile fino a domenica 27 marzo, è stata realizzata in collaborazione con l’associazione culturale ComunicArte e l’associazione culturale Sena Nova ed è composta da 8 ritratti. In questi lavori, selezionati dall’autore per la mostra, il sogno e la fantasia si incontrano nei volti dei soggetti rappresentati: dal proprio autoritratto, in cui barba e capelli si trasformano in una sorta di portale per una dimensione irreale a quasi onirica, a un omaggio alla grande pittrice messicana Frida Kahlo.

“Sono partito dagli elementi floreali” – Ha detto Sperati il giorno dell’inaugurazione – “Per arrivare poi ad inserire la natura all’interno dei ritratti stessi. I fiori e le foglie sono passati dall’essere oggetto del contesto a far parte dei soggetti del mio lavoro. Nell’autoritratto, scelto anche come immagine della mostra, questa fusione è emblematica, così come lo è nel ritratto di Frida Kahlo o in quello dell’anziana donna, la quale ricorda un’immagine di mia zia”.

Michele è stato scenografo per la “Nel Blu Animazione”, ha collaborato alla realizzazione della pavimentazione artistica presso i negozi della Ethic nelle sedi di Roma e Bari, è stato illustratore per la casa editrice Mirò, specializzata nella realizzazione di testi scolastici, e sono recentemente uscite due sue pubblicazioni con la casa editrice Ventura Edizioni, “Una vignetta al giorno” e “Ero un pesce”, quest’ultimo in collaborazione con Massimiliano Scollo.

Quell’io sognatore siamo noi, è chiunque osservi i lavori grafici di Michele. I suoi disegni sono infatti capaci di risvegliare immagini, desideri, emozioni, ricordi… Ogni opera è in grado di trasformare l’esperienza visiva in un’indagine introspettiva.

La mostra è visitabile negli orari di apertura del bar del Circolo, che causa Covid sono momentaneamente stati rivisti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a seguirci sulla pagina facebook del Circolo Arci Vallone.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: