Maltrattamenti e lesioni in famiglia, senigalliese portato in carcere dopo la condanna definitiva

Maltrattamenti e lesioni in famiglia, senigalliese portato in carcere dopo la condanna definitiva

SENIGALLIA – Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Senigallia hanno arrestato un uomo di 53 anni, residente in città, in esecuzione di un decreto, emesso dal Tribunale di Ancona.

L’uomo è stato infatti condannato, con sentenza definitiva, in relazione ai reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, commessi dal 2013 al 2017 nei confronti della moglie.

Le indagini erano state svolte proprio dai militari di Senigallia, ai quali la donna si era rivolta nel 2017, dopo una serie di maltrattamenti di cui era stata vittima.

L’uomo questa mattina è stato così condotto nel carcere anconetano di Montacuto, dove dovrà scontare una reclusione di 1 anni e 2 mesi.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: