Presentate alla città le restaurate facciate della Cattedrale e del Palazzo Vescovile di Senigallia

Presentate alla città le restaurate facciate della Cattedrale e del Palazzo Vescovile di Senigallia

SENIGALLIA – Una piazza più vivace ed abitata che mai ha incorniciato il pomeriggio di festa per la presentazione alla città e al territorio delle restaurate facciate della Cattedrale e del Palazzo vescovile di Senigallia. E’ stato un pomeriggio bello, da ogni punto di vista. il filo conduttore ‘Affàcciàti’ ha legato tante vite, esperienze e testimonianze di persone che si affacciano, appunto, per tanti motivi su Piazza Garibaldi – l’antica piazza del duomo – e possono godere, ogni giorno, di questa bellezza ritrovata.

Gli alunni della Scuola secondaria Fagnani hanno aperto il pomeriggio nella loro aula più grande, quella piazza in cui spesso si allenano, suonano, fanno esercizio fisico; la Caritas diocesana, la pinacoteca, la parrocchia, la Polizia locale hanno parlato intense testimonianze: operatori culturali, persone sostenute dalla solidarietà diocesana, residenti che hanno espresso gratitudine per la possibilità di condividere con tante persone il loro ‘abitare’ così prezioso.

In Cattedrale le parole hanno raccontato il percorso del restauro: il vescovo Franco Manenti, il sindaco Massimo Olivetti, l’architetto responsabile dei lavori Stefania Copparoni, il presidente della Cooperativa ‘Corinzi 13’ Giuseppe Catalano che ha eseguito i restauri, ognuno un tassello di questa ritrovata luce, sancita dalla bellezza della musica proposta da Ilenia Stella e Martina Giulianelli, pianoforte e violino, arricchita dalle coreografie di Danza in scena.

Luce nuova sulle facciate, luce di primavera sull’intera città.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: