Insediato a Serra de’ Conti il nuovo Consiglio comunale delle ragazze e dei ragazzi

Insediato a Serra de’ Conti il nuovo Consiglio comunale delle ragazze e dei ragazzi

SERRA DE’ CONTI – Nella Sala Italia ha avuto luogo l’insediamento del Consiglio comunale delle Ragazze e dei Ragazzi di Serra de’ Conti. Erano presenti gli amministratori comunali, il segretario comunale dottoressa Rosa Tramontano, la dirigente scolastica dottoressa Maria Finizia Felaco, i ragazzi delle classi VF e VG della Scuola Primaria, i consiglieri eletti della Scuola Secondaria di Primo grado e gli insegnanti delle due Scuole che hanno sostenuto il progetto.

L’assemblea per la seduta di insediamento prevedeva il seguente Ordine del giorno: 1. Convalida degli eletti; 2. Giuramento del Sindaco; 3. Comunicazione del programma di mandato; 4. Comunicazione dei membri della Giunta con indicazione delle rispettive deleghe; 5. Nomina dei Capigruppo; 6. Costituzione delle Commissioni di lavoro; 7. Comunicazioni.

Come nel Consiglio comunale degli adulti, per prima cosa il Segretario comunale ha provveduto a fare la convalida degli eletti, successivamente il neo Sindaco del CCRR di Serra de’ Conti, Amir Jonuzi, ha giurato fedeltà alla Costituzione italiana ed ha tenuto un discorso introduttivo nel quale – oltre ad illustrare il Programma elettorale – ha presentato e ringraziato tutti i collaboratori eletti, invitandoli ad esporre come e cosa  – in base alla delega ricevuta – avrebbero avuto il desiderio di attuare. Il CCRR può deliberare in maniera consultiva su: politiche ambientali, sport, tempo libero, giochi, rapporti con l’associazionismo, cultura e spettacolo, pubblica istruzione, assistenza giovani e anziani e rapporti con l’UNICEF.

La sindaca Letizia Perticaroli ha ringraziato i ragazzi, gli insegnanti e la Dirigente scolastica per il grande impegno dimostrato, segno di una comunità attiva e partecipe alla vita collettiva. Il CCRR svolge funzioni consultive e propositive su temi e problematiche che riguardano complessivamente l’attività amministrativa del Comune e le istanze che provengono dal mondo giovanile; questa partecipazione risulta essenziale al fine di conoscere e far approfondire agli adulti il punto di vista dei ragazzi. Ha sottolineato il perché si è scelto il 21 marzo per l’insediamento del CCRR: 1. Inizio della Primavera – i giovani sono la nostra Primavera – 2. Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Non è mancata l’esortazione ai giovani amministratori del CCRR a combattere ogni forma di sopruso, a partire dal fenomeno del bullismo, a chiedere l’impegno affinché nessuno si senta escluso e possa ricevere quegli aiuti necessari per poter partecipare in maniera fattiva alla costruzione della Società. Per finire, l’Amministrazione comunale ha donato al Sindaco e ai Consiglieri neo eletti dei libri da leggere e condividere.

La seduta si è sciolta alle ore 11.30 e, alla fine di questa, tutti i presenti al Consiglio comunale dei ragazzi sono stati invitati nella Sala Consiliare del Comune dove hanno potuto prendere atto “che l’impegno iniziato ora, con il supporto della Scuola, potrà continuare nel tempo, diventando in futuro Sindaci, Consiglieri, Assessori”, di Serra de’ Conti. Buon lavoro e grazie per l’impegno!

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: