Il caso di malasanità a Senigallia: il Reparto Ortopedico verificherà il problema per risolvere le patologie del paziente

Il caso di malasanità a Senigallia: il Reparto Ortopedico verificherà il problema per risolvere le patologie del paziente

SENIGALLIA – Dopo il caso di malasanità denunciato ieri, c’è da registrare oggi un intervento della Direzione dell’Area Vasta 2 e del direttore dell’Unità operativa di Ortopedia e Traumatologia  dell’Ospedale di Senigallia.

“La presenza di “artefatti da particelle microscopiche di materiale ferromagnetico” – fanno presente – si riscontra spesso in chirurgia artroscopica ortopedica, specie dopo l’uso di fresa metallica motorizzata. Tali residui non creano alcun tipo di disturbo articolare (ammesso che nella fattispecie in questione siano dovuti al pregresso intervento).

“Quasi sempre – aggiungono la Direzione dell’Area Vasta 2 e il direttore dell’Unità operativa di Ortopedia e Traumatologia  dell’Ospedale di Senigallia – la sintomatologia accusata a 20 anni di distanza da un intervento di meniscectomia selettiva artroscopica è riconducibile a sopraggiunti processi artrosici intercorrenti, e non alla presenza di tali residui.

“Ad ogni buon conto – concludono -, il Reparto Ortopedico di Senigallia, che negli anni ha rappresentato un modello di riferimento per gli standard regionali, andrà a verificare la causalità del problema nell’intento di risolvere le patologie del paziente”.

PER SAPERNE DI PIU’:

Artigiano vittima a Senigallia di un nuovo caso di malasanità

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: