Un lupo ucciso a fucilate alla periferia di Arcevia

Un lupo ucciso a fucilate alla periferia di Arcevia

ARCEVIA – Un lupo, dotato di un radiocollare, in quanto in passato era stato ferito e quindi ricoverato in un Centro per il recupero degli animali selvatici, è stato ucciso a fucilate alla periferia di Arcevia.

Il corpo dell’animale è stato trovato lungo la strada che collega le frazioni arceviesi di Prosano ed Avacelli.

“In un primo momento – come fanno sapere le associazioni Lav e Lac – sembrava che l’animale fosse stato investito ed ucciso da un veicolo, poi gli esami effettuati dal Cras Marche, intervenuto sul posto, hanno evidenziato la presenza di un’ampia ferita da arma da fuoco nel ventre, con un foro d’ingresso di un proiettile”.

Non è la prima volta che, nelle campagne di Arcevia, viene trovato un lupo morto. Un altro esemplare era stato ucciso, tre mesi fa – il 14 gennaio -, dal laccio di una trappola per cinghiali in prossimità della strada provinciale 360 Arceviese.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: