Anche l’Ospedale di Senigallia aderisce all’Open Week sulla salute delle donne

Anche l’Ospedale di Senigallia aderisce all’Open Week sulla salute delle donne

Dal 20 al 26 aprile Fondazione Onda apre le porte delle strutture con i Bollini Rosa

SENIGALLIA – In occasione della Giornata nazionale della Salute della Donna, che si celebra il 22 aprile, Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza dal 20 al 26 aprile la settima edizione dell’(H) Open Week con l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la cura al femminile.

Le strutture del network dei Bollini Rosa che hanno aderito all’iniziativa offriranno gratuitamente servizi clinici, diagnostici e informativi, in presenza e a distanza, in diverse aree specialistiche: cardiologia, dermatologia, diabetologia, dietologia e nutrizione, endocrinologia e malattie del metabolismo, ginecologia e ostetricia, medicina della riproduzione, neurologia, oncologia ginecologica, oncologia medica, pneumologia, psichiatria, reumatologia, senologia, urologia, violenza sulla donna.

All’edizione 2021 hanno aderito 182 ospedali, che hanno erogato complessivamente 8.000 servizi, tra visite, esami strumentali, consulenze e incontri aperti ai cittadini in presenza e virtuali.
“Con questa settima edizione di Open week che vanta il patrocinio di 18 società scientifiche, Fondazione Onda rinnova il suo impegno nei confronti della salute della donna iniziato quando l’allora Ministro della Salute Beatrice Lorenzin istituì la giornata dedicata alla salute femminile”, commenta Francesca Merzagora, Presidente Fondazione Onda. “Quest’anno sono oltre 270 gli ospedali aderenti che offriranno dal 20 al 26 aprile servizi diagnostici, terapeutici, attività informative, convegni e altro ancora per avvicinare la popolazione femminile a diagnosi sempre più precoci e a percorsi di cura personalizzati. Il post COVID mette in evidenza l’entusiasmo dei nostri Bollini Rosa nel riprendere tutte le attività forzatamente lasciate in secondo piano in questi ultimi due anni di pandemia”.

Fondazione Onda, dal 2007 attribuisce agli ospedali che erogano servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili il riconoscimento dei Bollini Rosa; il network, composto da 354 ospedali dislocati sul territorio nazionale, sostiene Fondazione Onda nel promuovere, anche all’interno degli ospedali, un approccio “di genere” nella definizione e nella programmazione strategica dei servizi clinico-assistenziali, indispensabile per garantire il diritto alla salute non solo delle donne ma anche degli uomini.

L’Ospedale di Senigallia è uno degli ospedali italiani che ha ottenuto, anche per il biennio 2022-2023, 2 bollini rosa da parte di O.N.Da (Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna), per l’attenzione rivolta alle problematiche di salute delle donne.

Quest’anno, l’Ospedale di Senigallia aderisce all’Open Week sulla salute delle donne tornando ad offrire, come di consueto, una serie di attività gratuite.

Dopo la pausa imposta dalla pandemia, gli operatori hanno infatti accolto con entusiasmo l’invito di ONDa, nonostante le difficoltà ancora presenti, con la speranza di riavvicinare la popolazione femminile ai temi della prevenzione e delle cure, che in alcuni casi sono rimasti fortemente penalizzati dalla pur necessaria risposta assistenziale richiesta dall’emergenza pandemica.

Da mercoledì 20 a martedì 26 aprile, verranno offerte gratuitamente alle donne diverse prestazioni cliniche e diagnostiche e verranno svolti incontri con la popolazione per sensibilizzare la popolazione femminile sull’importanza della prevenzione e dell’adozione di stili di vita corretti nell’ambito della salute e del benessere della donna e della coppia.

Presso l’OSPEDALE, da mercoledì 20 a martedì 26 aprile, si svolgeranno incontri a cura delle Ostetriche dell’UOC Ostetricia-Ginecologia e del Consultorio di Senigallia che tratteranno diversi argomenti, dai metodi naturali di controllo del dolore nel travaglio e nel parto, al “Piano del parto” offerto dall’ospedale, dall’allattamento al puerperio e al rapporto mamma-neonato.

Verranno offerte anche visite specialistiche ed ecografie ginecologiche (a cura dell’UOC Ostetricia-Ginecologia) e visite senologiche (a cura della Senologia dell’UOC Diagnostica per Immagini, con la collaborazione dell’associazione ANDOS di Senigallia) che avranno soprattutto l’obiettivo di avvicinare le ragazze e le donne al tema della prevenzione di patologie che interessano particolarmente il genere femminile, come le più frequenti situazioni ginecologiche legate alle varie fasi della vita della donna e la prevenzione e la diagnosi precoce del tumore al seno.

  • Per avere maggiori informazioni sulle iniziative dell’UO Ostetricia-Ginecologia telefonare in Ospedale al numero 071 79092504 e al Consultorio al numero 071 79092339.
  • Per prenotare le visite/ecografie ginecologiche telefonare al numero 071 79092512
  • Per prenotare le visite senologiche telefonare al numero 347 1313584.
  • Presso l’Ospedale e il Distretto di Senigallia sono disponibili, inoltre, materiali informativi.
  • Per scoprire le strutture italiane aderenti all’iniziativa consultare il sito bollinirosa.it cliccando sul banner “Consulta i servizi offerti”. Troverete tutti i servizi offerti con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione. Sarà possibile selezionare la Regione e la Provincia di interesse per visualizzare l’elenco degli ospedali che hanno aderito e consultare il tipo di servizio offerto.
QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: