Controlli intensificati dai carabinieri per garantire a Senigallia festività tranquille

Controlli intensificati dai carabinieri per garantire a Senigallia festività tranquille

SENIGALLIA – Nel weekend i carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno effettuato un servizio coordinato di controllo del territorio, in collaborazione con i militari del Gruppo Cinofili di Pesaro, finalizzato sia a prevenire e reprimere i fenomeni di uso e spaccio di droga che a reprimere le condotte di guida in stato di ebbrezza alcolica.

Sono stati impiegati 13 militari, che hanno effettuato mirati controlli nel centro storico e nelle principali vie di ingresso e uscita da Senigallia.

Un giovane di 20 anni è stato trovato in possesso di 14 dosi già confezionate di hashish, pronte per lo spaccio. È stato denunciato per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Inoltre i carabinieri hanno controllato 3 giovani che sono stati trovati in possesso di piccole quantità di droga per uso personale, in alcuni casi hashish, in altri marijuana. Tutti e tre sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori.

Inoltre è stato sequestrato anche dello stupefacente rinvenuto nei pressi della stazione ferroviaria, gettato a terra durante i controlli. Si tratta di piccoli quantitativi di hashish.

Infine nella notte è stato controllato il conducente di una Opel Astra, notato mentre viaggiava in via Giordano Bruno. Era un giovane di 24 anni che viaggiava con degli amici a velocità sostenuta e con andamento irregolare. Sottoposto a controllo con etilometro è stato rilevato un tasso superiore a 1 g/L, pertanto è stata ritirata la patente e lui è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica

Nella notte appena trascorsa non ci sono stati invece problemi legati all’apertura della discoteca Mamamia.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: