Il Pd sul progetto Conad: “Basta con il politichese e le scuse, Olivetti risolva i problemi che lui stesso ha creato”

Il Pd sul progetto Conad: “Basta con il politichese e le scuse, Olivetti risolva i problemi che lui stesso ha creato”

SENIGALLIA – “Leggere l’ennesimo comunicato firmato da FdI, Lega e altri ci ha fatto sorridere. Abbiamo sorriso perché, come di consueto, Olivetti e la maggioranza hanno scaricato le responsabilità dell’interruzione del project financing del Bianchelli sulla passata amministrazione. Un disco rotto, un film già visto”. Inizia così un documento diffuso oggi pomeriggio dal Partito democratico di Senigallia.

“Eh no, cari sindaco, assessori, consiglieri: la responsabilità politica di non aver saputo trattare con una realtà solida come Conad, senza tener conto di una realtà sportiva quale è la Vigor Senigallia, è tutta ed esclusivamente vostra.

Inutile e stucchevole, poi, il tentativo del sindaco di confermare la riqualificazione dello stadio con fondi propri: non si può aspettare un PNRR per ogni cosa.

La realtà è che, al di là dei formalismi, la città non avrà la riqualificazione dello stadio né un Palazzetto dello Sport nuovo.

“Si rinuncia a un nuovo Palazzetto, sembra, per poter procedere al rifacimento di Ponte Garibaldi che invece doveva essere fatto con fondi regionali – così come il Ponte degli Angeli dell’8 Dicembre, appena ricostruito -. Leggere un comunicato tutto sulla difensiva, sulla forma, su clausole e situazioni che poco hanno a che fare con la politica, ci ha fatto anche qui sorridere – aggiunge il Partito democratico – ma anche riflettere: con questa modalità continua di mancata assunzione di responsabilità e di volontà di trovare soluzioni, la città perde un’altra occasione.

“Il fatto che non si dica la verità politica di tutta questa vicenda, ossia che la maggioranza è contraria al project financing dello stadio, ci si arrampica sugli specchi con comunicati quanto mai improbabili.

“L’incompetenza di gestire i processi, l’incapacità del saper trattare (vedasi project financing Uisp delle Saline), l’inettitudine politica di chi gestisce come se fossimo in un grande comitato ha prodotto l’ennesimo sfacelo targato Olivetti. Fino a quando – conclude il Pd di Senigallia – vorranno abusare della nostra pazienza, ci chiediamo?”

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: