A Senigallia la premiazione del X Premio di poesia “L’arte in versi”

A Senigallia la premiazione del X Premio di poesia “L’arte in versi”

L’evento conclusivo del prestigioso concorso dell’Associazione Euterpe si terrà domenica 15 maggio

SENIGALLIA – Si terrà domenica 15 maggio la cerimonia del premio letterario nazionale “L’arte in versi”, ideato, fondato e presieduto dal poeta e critico letterario jesino Lorenzo Spurio, giunto quest’anno alla sua decima edizione.

Dopo lo stop a causa della pandemia che non ha permesso di tenere in presenza la cerimonia di premiazione della nona edizione, si tenta di ritornare alla normalità e la premiazione si terrà presso l’Auditorium di San Rocco di Senigallia. Per permette l’adeguato ingresso e flusso di persone in sala l’organizzazione del Premio – l’Associazione Culturale Euterpe di Jesi – ha stabilito due turni differenziati di entrata per i numerosi premiati che giungeranno da ogni parte d’Italia a ritirare i loro riconoscimenti.

La Commissione di giuria, presieduta dalla poetessa e giornalista romana Michela Zanarella, era composta da membri del panorama culturale nazionale tra poeti, scrittori, critici e giornalisti.

Numerose le associazioni e i centri culturali partner che hanno fornito all’Associazione Euterpe, titolare del Premio, la propria collaborazione esterna tra cui il Centro Studi “Sara Valesio” di Bologna, il Centro Culturale “Vittoriano Esposito” di Avezzano e Il Movimento Internazionale “Donne e Poesia” di Bari. L’intera iniziativa è altresì patrocinata da vari atenei: l’Università degli Studi “Carlo Bo” di Urbino, l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Numerosi i patrocini degli enti amministrativi tra cui gli enti locali: Regione Marche, Assemblea Legislativa della Regione Marche, Provincia di Ancona e Comuni di Jesi, Ancona e Senigallia.

Come da consuetudine l’Associazione Culturale Euterpe assegnerà nel corso della cerimonia di premiazione alcuni Premi Speciali “fuori concorso” a insigni esponenti del panorama nazionale. Il Premio alla Carriera di questa edizione sarà assegnato al poeta milanese Guido Oldani, fondatore del Realismo Terminale mentre il Premio alla Cultura sarà attribuito alla poetessa, scrittrice e promotrice culturale romana Anna Manna.

Il momento della memoria quest’anno sarà invece destinato a ricordare due poeti che ci hanno lasciato ma che hanno dettato pagine importanti della nostra letteratura: il toscano Veniero Scarselli (1931-2015) e l’irpino Domenico Carrara (1987-2021). Nel corso della cerimonia verranno consegnati i premi, lette le motivazioni e le opere risultate vincitrici e diffusa l’antologia del Premio.

Tra i premiati marchigiani figurano Daniela Gregorini di Fano (vincitrice del 1° premio per la sezione poesia in dialetto), Loretta Stefoni di Civitanova Marche (vincitrice del Premio Speciale “Picus Poeticum” assegnato annualmente alla miglior opera di un poeta marchigiano), Giulia Orciari di Cartoceto (vincitrice del Premio Speciale “Miglior Giovane Poeta), Filomena Gagliardi di Colli del Tronto (vincitrice del 1° premio per il saggio letterario), Ezio Settembri di Macerata (vincitore del Premio Speciale “Vittoriano Esposito” per la critica letteraria) e le menzioni d’onore ad Augusto Salati di Falconara Marittima, Manuela Magi di Tolentino, Angela Catolfi di Treia, Franco Patonico di Senigallia, Franco Ferri di Pesaro e Antonella Malvestiti di Sant’Elpidio a Mare.

Arricchiranno la serata le musiche alla chitarra del Maestro Massimo Agostinelli e del Maestro Andrea Zampini nonché le letture dei testi premiati a cura dell’attore e dicitore Mauro Pierfederici.

Info: ass.culturale.euterpe@gmail.com

QUI SOPRA la locandina dell’evento e alcune foto di precedenti premiazioni

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: