Corinaldo, dopo il crollo delle mura riattivata la viabilità ma i rifiuti non vengono ritirati

Corinaldo, dopo il crollo delle mura riattivata la viabilità ma i rifiuti non vengono ritirati

CORINALDO – Un altro caso di indecenza e scarsa sensibilità per il decoro e per la dignità di ogni concittadino. Da un mese è stata riaperta la viabilità nel rione interessato lo scorso anno dal crollo delle mura, ma purtroppo il servizio di raccolta è rimasto fermo all’anno passato.

I residenti nella zona hanno fatto sentire le loro rimostranze ai tecnici ed anche agli amministratori politici, ma non hanno avuto alcuna risposta.

Questa la segnalazione di uno dei residenti: “….da circa 8 giorni nella nostra zona non viene ritirata la spazzatura, dall’Ufficio tecnico dicono che non esiste  un motivo a loro noto per cui non debba essere ritirata ma di fatto nessuno lo fa con tutti i disagi del caso.

“Siamo sommersi da rifiuti che con questo caldo cominciano a diventare un problema serio. Un disservizio che  continua ormai da molti mesi, iniziato con il crollo delle mura che impediva il passaggio dei mezzi Rieco ma continuato anche dopo il ripristino della viabilità.

“Dopo un intervallo di  pochi giorni nei quali la spazzatura è stata regolarmente ritirata siamo stati di nuovo abbandonati a noi stessi senza un motivo, servizio che continuiamo a pagare come  funzionante. Abbiamo interpellato – io ed i miei vicini – ormai chiunque ma senza alcun risultato…”

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: