Domenica nell’Antico Mulino Patregnani di Corinaldo presentazione del libro Mulini e mugnai di Giovanna Baldelli

Domenica nell’Antico Mulino Patregnani di Corinaldo presentazione del libro Mulini e mugnai di Giovanna Baldelli

CORINALDO – Domenica 22 maggio presso l’antico frantoio e mulino sito in Via Madonna del Piano 112, a Corinaldo, si terrà la presentazione del libro “Mulini e mugnai” alla presenza dell’autrice Giovanna Baldelli.

L’evento è organizzato in occasione dell’undicesima edizione delle Giornate Europee dei Mulini Storici: un intero weekend dedicato a far conoscere al pubblico un patrimonio architettonico, tecnologico e culturale spesso dimenticato, promuovendo nel frattempo la salvaguardia di edifici con valenza storica, a cura di AIAMS, Associazione Italiana Amici dei Mulini Storici.

In questa particolare occasione, l’associazione di promozione sociale Il Molino Racconta riapre le porte delle antiche stanze dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia, proponendo una conversazione con Giovanna Baldelli, autrice del libro “Mulini e mugnai. Vite vissute lungo il fiume Cesano”, Ventura Edizioni. Il volume approfondisce il mondo di una famiglia di mugnai che ha lavorato nel ramo per generazioni, intrecciando le vicende personali con le più ampie vicende storiche.

Ne nasce così uno spaccato storico-sociale, sostenuto da un’ampia documentazione e tratteggiato con maestria e affetto dall’Autrice, discendente di quella stessa famiglia patriarcale della quale scrive, portatrice di valori come l’onestà e il rispetto per il lavoro. Giovanna Baldelli, ricercatrice di storia locale e artista della ceramica originaria di Fratte Rosa, nel 2016 ha già dato alle stampe “L’altra parte di noi – Storia di emigranti” pubblicato nella collana dei Quaderni Regionali delle Marche e reperibile online. Domenica 22 maggio al mulino, dopo la conversazione con l’Autrice, sarà possibile effettuare visite guidate gratuite alle antiche stanze della Raccolta di testimonianze di vita contadina ma anche passeggiare nella rigogliosa aula verde circostante il complesso o lungo il sentiero ciclo-pedonale che conduce al vicino fiume Cesano. L’evento, patrocinato dal Comune di Corinaldo, è organizzato in collaborazione con l’Unitre di Corinaldo.

Per partecipare è necessario sottoscrivere la tessera annuale dell’associazione, al costo di 3 euro per gli adulti. Proprio a partire dal weekend del 21 e 22 maggio riprendono le regolari aperture estive della raccolta allestita nelle stanze del mulino: ogni sabato e domenica, dalle ore 16.30 alle ore 18.30, fino all’11 settembre. Aperta al pubblico nel maggio 2013, sono oramai quasi 10 anni che la Raccolta accoglie scuole, gruppi e visitatori da tutta Italia nelle stanze dell’olio, del vino e della farina, dove oggetti e strumenti del lavoro raccontano la vita contadina del nostro recente passato.

Per ulteriori informazioni: www.anticomolinopatregnani.it

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: