Domenica alla Rotonda il Festival del Cinema di Senigallia entra nel vivo

Domenica alla Rotonda il Festival del Cinema di Senigallia entra nel vivo

SENIGALLIA – Dopo l’anteprima del 3 luglio che ha riscontrato l’entusiasmo e la partecipazione dei cinefili senigalliesi e non, il Festival del Cinema di Senigallia entra nel vivo, domenica 10 luglio alle ore 21.30 nella splendida cornice della Rotonda a mare, con la serata ufficiale di apertura. Per l’occasione gli ideatori di Confluenze hanno pensato ad un Cineconcerto – film con musiche dal vivo – con la performance “MacchineNostre A/V Live Show”, musica per macchine marchigiane dei compositori e producer Paolo F. Bragaglia e Agostino Maria Ticino in collaborazione con affermati artisti e video maker quali Massimo Macellari,Nicola Di Caprio, Marco Bragaglia. L’ingresso è libero.

MacchineNostre è uno show audio/video in cui vengono usati esclusivamente strumenti elettronici, vintage e moderni, prodotti nelle Marche, la regione da cui gli artisti provengono e che nasce dall’attività del Museo del Synth Marchigiano.

Uno spettacolo in cui la dimensione visiva e quella sonora si fondono, con una serie di rimandi alla musica del passato e del futuro, attraverso i suoni elettronici prodotti dai sintetizzatori fatti nelle Marche.

C’è sia l’evocazione dei fantasmi imprigionati in queste vecchie, affascinanti macchine, ma c’è anche e soprattutto la volontà di portare avanti un coinvolgente racconto musicale che attraversa i diversi mondi sonori a cui gli strumenti elettronici italiani hanno contribuito con la loro voce.

Suggestioni musicali contemporanee, suoni elettronici vintage e moderni (dalle colonne sonore alla musica elettronica più pura) materiali video di repertorio, animazioni e visioni si fondono per costruire un suggestivo viaggio sensoriale tra memoria e futuro, nel segno di un suono elettronico italiano senza tempo MacchineNostre è quindi un progetto che affonda le proprie radici all’interno di un territorio che ha contribuito enormemente alla storia della musica elettronica e dove fino agli anni ’80 era situata la più grande concentrazione di industrie di strumenti musicali d’ Europa.

Il festival è organizzato con il sostegno del Comune di Senigallia, della Regione Marche e del Centro Studi Cinematografici.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: