Dubbi e perplessità dopo il voto, la lista Corinaldo Civitas chiede chiarimenti al segretario comunale

Dubbi e perplessità dopo il voto, la lista Corinaldo Civitas chiede chiarimenti al segretario comunale

 

CORINALDO – Questa mattina la lista civica Corinaldo Civitas ha inviato una lettera alla cortese attenzione del segretario comunale dottor Stefano Morganti esponendo i dubbi e le perplessità emerse nelle recenti consultazioni elettorali che hanno interessato il rinnovo della Amministrazione comunale di Corinaldo.

La lettera è stata sottoscritta dagli esponenti della lista e da parecchi concittadini.

“Formuliamo la presente – si legge nella lettera – in relazione agli accadimenti occorsi alle recenti consultazioni elettorali che hanno interessato il rinnovo della Amministrazione politica del Comune di Corinaldo e che ci hanno interessati in via principale in qualità di elettorato passivo ed anche in veste di votanti.

“Diversi sono gli interrogativi emersi nei giorni seguenti le elezioni, interrogativi che hanno interessato l’insieme delle fasi elettorali, dallo stesso esercizio del voto, allo spoglio, lo scrutinio delle schede e la fase conclusiva della pubblicazione dei dati. Dubbi che da subito hanno iniziato a diffondersi nella comunità corinaldese e che a tutt’oggi non hanno avuto riscontro, probabilmente poiché a nessuno ne viene addebitato l’onere e/o forse trova il nostro ordinamento impreparato in questo ambito.

“Per i motivi emersi e sopra indicati crediamo sia lecito ricondurre a lei dott. Morganti il compito di diramare la trama di quanto nel seguito della presente andremo ad esporre. Rinveniamo tali competenze al Capo II° «segretari comunali e provinciali» del Decreto Legislativo 18 agosto 2000 n.267 (Testo Unico Enti Locali), Art.97 (ruolo e funzioni), nello specifico al secondo comma “il segretario comunale e provinciale svolge compiti di collaborazione e funzioni di assistenza giuridico-amministrativa nei confronti degli organi dell’ente in ordine alla conformità dell’azione amministrativa delle leggi, allo statuto ed ai regolamenti”.

“Riaffermate nello Statuto Comunale di Corinaldo Art.36 c.4/a “Svolge compiti di collaborazione e funzioni di assistenza giuridico amministrativa nei confronti degli organi dell’ente in ordine alla conformità dell’azione amministrativa alle leggi, allo statuto ed ai regolamenti”.

“Tali prescrizioni evidenziano il ruolo di garante della legalità e della correttezza amministrativa nell’ambito dell’Ente ergo della comunità ove svolge il suo ruolo. […]la giurisprudenza ha sostenuto che anche dopo la riforma dello status del segretario comunale e dopo l’eliminazione del parere preventivo di legittimità di quest’ultimo, il Segretario Comunale e Provinciale “mantiene la specifica funzione ausiliaria di garante della legalità e correttezza amministrativa dell’azione dell’ente locale” (Corte dei Conti reg. Lombardia, sez. giurisd. 09/07/2009 n. 473) “..si tratta, invero, di una figura professionale alla quale è per legge demandato un ruolo di garanzia, affinché l’attività dell’ente possa dispiegarsi nell’interesse del buon andamento e dell’imparzialità, a nulla rilevando – ma semmai rafforzando in senso spiccatamente istituzionale – la dipendenza di carattere fiduciario con il Sindaco.” (C.Conti reg. Lombardia, sez. giurisd., 08/05/2009, n. 324) […] Per le competenze attribuite e sopra indicate le chiediamo pertanto di offrirci una interpretazione degli accadimenti occorsi, dei quali avrà certamente conoscenza migliore e più approfondita della nostra che al momento si evidenzia nel ripetuto conteggio delle schede avvenuto in sede di scrutinio nella giornata di lunedì 13 giugno, conteggio che nella sua fase iniziale offriva un distacco diverso di consensi fra le liste “Voce comune” e 1 “Guardare oltre” l’esito altalenante del “riconteggio” si è poi chiuso con un saldo di sole due preferenze che già di per se offre adito a svariate interpretazioni e fa emergere dei dubbi legittimi. Sembrerebbe inoltre che siano emerse delle mancate registrazioni di alcune schede di votanti in sezioni diverse e non da ultimo alcuni dubbi sottolineati da concittadini riguardano le fasi di acquisizione del “seggio mobile”.

“Altra evidenza quanto occorso martedì 14 giugno allorquando in mattinata venivano pubblicati, sul sito istituzionale del comune di Corinaldo in un foglio elettronico, identificato da una estensione alfanumerica precisa (PROSPETTO-VOTI-LISTA_784_7719), i dati relativi al numero degli aventi diritto e agli elettori che si erano recati alle urne, le schede effettivamente ritirate e votate (2687). Nel seguito i voti riportati dalle varie liste le schede bianche e nulle in un totale che doveva corrispondere inevitabilmente al numero delle schede votate, al contrario questo totale riportava due unità in eccesso (2689), guarda caso “verrebbe da dire” proprio i due voti che offrono la differenza tra le liste classificatesi al primo ed al secondo posto.

“Fatto sta che qualcuno si è accorto dell’errore e il link ove scaricare la scheda veniva “oscurato”. Solo dopo diverse ore appariva un nuovo foglio elettronico, con una estensione alfanumerica diversa (PROSPETTO-VOTI-LISTA_784_7722), questa volta con i dati esatti; del vecchio file, cosa strana, non vi era più traccia (alleghiamo le due schede alla presente). Trova inoltre legittimazione intraprendere una azione di chiarimento della vicenda il fatto che la lista “guardare oltre” ha ottenuto un insieme di consensi che rappresentano una maggioranza, molto, “relativa”.

“Ora comprenderà benissimo che alle incertezze ed ai dubbi palesati dai nostri concittadini occorre dare delle risposte legittime e chiare proprio nel rispetto del principio fondamentale della trasparenza amministrativa e su tale presupposto, vista la perdurante assenza di alcuna intrapresa, confidiamo nella sua azione.

“La presente è stata sottoscritta a titolo emblematico dai componenti della lista Corinaldo Civitas e da alcuni “simpatizzanti”, ma teniamo nel sottolineare che quanti disposti nel firmare una sottoscrizione di “chiarimento” sarebbero stati in misura notevolmente più ampia. Chiaramente la ringraziamo per l’attenzione dimostrata e restiamo in attesa di una pronta iniziativa, l’occasione per porgerle cordiali saluti.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: