Gennaro Campanile: “Senigallia ha tutte le caratteristiche per diventare la regina del mare Adriatico”

Gennaro Campanile: “Senigallia ha tutte le caratteristiche per diventare la regina del mare Adriatico”

di GENNARO CAMPANILE*
SENIGALLIA – Sabato mattina al Club Nautico si è svolta la presentazione della “Next Generation Foil Academy powered by Luna Rossa”, un modo nuovo per solcare le onde che lancia la vela verso nuovi orizzonti.
Alla presenza dell’olimpionica Sensini e di autorità nazionali sportive e politiche territoriali, il presidente territoriale della X zona ing. Conti ha tracciato un orizzonte che potrebbe vedere Senigallia in prima fila a livello nazionale per lo sport della vela.
Il “foil” è un nuovo modo di praticare la vela con imbarcazioni che si sollevano dal pelo dell’acqua e sfrecciano velocissime, attirando i giovani ed avvicinandoli al mare. Da qui l’Academy Luna Rossa, il brand più famoso per immaginare subito il mare e gli spruzzi d’acqua.
Senigallia ha una serie di condizioni straordinarie per diventare un punto di eccellenza sia per l’agonismo sia per l’aspetto sociale ma molto dipenderà dalla risposta dell’Amministrazione di Senigallia. Capirà l’Amministrazione la positività del progetto oppure si spaventerà delle prospettive chiudendo la porta ad una opportunità rara che punta a soluzioni pubbliche? Senigallia è un luogo di mare ed ogni ragazzo dovrebbe, come ha sottolineato l’ing. Conti, saper nuotare e saper condurre una barca a remi o a motore. C’è un grande spazio sportivo e di stili di vita che può essere riempito in parte con l’attività velica che a sua volta trainerebbe altri sport.
Qui entra in ballo la capacità di guardare al futuro come fece quel sindaco del dopoguerra che puntò sulla cantieristica navale e sul turismo come risorse per Senigallia, una scelta lungimirante. L’attuale Amministrazione preferirà assecondare soluzioni pubbliche o preferirà lo sfruttamento dei privati per le risorse ed opportunità disponibili?
Amo Senigallia vede di buon occhio quei progetti ambiziosi promossi da enti pubblici o similari che possono imprimere un indirizzo chiaro con ricadute importanti sul fronte sportivo e sociale. Gli spifferi che si sono sentiti anche in occasione della Foil Academy possono essere solo piccole beghe di condominio oppure  il sibilo di una pentola a pressione. Staremo a vedere.
*Consigliere comunale AmoSenigallia

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: