“Grazie al Partito democratico in partenza a Senigallia quasi 13 milioni di investimenti”

“Grazie al Partito democratico in partenza a Senigallia quasi 13 milioni di investimenti”

SENIGALLIA – “Con l’ultima variazione di bilancio – si legge in un documento diffuso questa mattina dal Partito democratico di Senigallia -, sul quale c’è stato il voto negativo del nostro gruppo consiliare a causa della mancanza di visione e prospettiva, di investimenti ignorati e altri errati nella realizzazione (Lungomare da Ciarnin a Marzocca con mantenimento del doppio senso), ci sono alcuni aspetti positivi da segnalare e totalmente ignorati dalla maggioranza sovranista a trazione FdI. Parliamo dei fondi PNRR, che arriveranno per milioni di euro nella nostra città e che daranno respiro a una grande mole di interventi progettati e previsti tempo fa e che non potevano essere realizzati a causa della mancanza di fondi.

“Parliamo, ad esempio, della realizzazione della nuova illuminazione artistica della Rocca Roveresca; del restauro delle mura urbiche, tratto tra Porta Maddalena e Via Pisacane; del restauro di Porta Maddalena, oggi Porta Mazzini; della riqualificazione del parcheggio della Pesa e vie adiacenti.

“Questa è solo una piccola parte di investimenti coperti dal PNRR – aggiunge il Pd – e che hanno così liberato ingenti risorse per la manutenzione straordinaria delle strade. I sovranisti di casa nostra, però, hanno ben pensato di non menzionare minimamente chi ha permesso di usufruire di queste risorse: non di certo Fratelli D’Italia, che da sempre ha votato a livello europeo e nazionale contro il PNRR. Non di certo la Lega, al Governo fino a un certo punto ma pronta a staccare la spina per opportunismo elettorale.

“Ricordiamo che l’approvazione del PNRR è stato un risultato straordinario ottenuto grazie a tre figure in particolare, tutte espressione del Partito Democratico: David Sassoli, Presidente del Parlamento Europeo, Paolo Gentiloni, commissario europeo per gli affari economici, Roberto Gualtieri, all’epoca ministro dell’Economia. Un grande ringraziamento va, quindi, all’Unione Europea, al piano Next Generation EU, al PNRR e anche al Partito Democratico, da sempre cardine della famiglia progressista europea e vicina alle imprese e alle famiglie per ottenere risorse importanti anche la nostra città”, conclude il Partito democratico di Senigallia.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: