Inizia a Senigallia l’undicesima edizione del Festival del giallo

Inizia a Senigallia l’undicesima edizione del Festival del giallo

Ospiti della prima giornata lo scrittore Loris Rambelli che parlerà dei primi trent’anni del giallo italiano ed il giornalista Goffredo Buccini che racconterà a trent’anni di distanza la storica inchiesta “Mani Pulite”

SENIGALLIA – Si alza il sipario sull’undicesima edizione di Ventimilarighesottoimari in giallo, il festival del noir e del giallo civile di Senigallia organizzato dal Comune in collaborazione con la Fondazione Rosellini per la Letteratura Popolare.

Sabato 20 agosto alle ore 18,30 nei giardini della scuola Pascoli lo scrittore e storico del giallo Loris Rambelli parlerà dei primi trent’anni del giallo italiano. Come è noto la definizione di genere giallo è una peculiarità italiana ed è storicamente collegata alla mitica collana Mondadori nella quale a partire dal 1929 vennero pubblicati con l’inconfondibile colore giallo i romanzi giudiziari o polizieschi. Tuttavia nei primi anni di vita la collana Mondadori ospitò unicamente autori stranieri, tanto che il primo romanzo scritto da un italiano apparve solo nel 1931. Si trattava di “Il sette bello” di Alessandro Varaldo, autore fino a quel momento specializzato in romanzi sentimentali ed approdato al giallo anche per porre fine al predominio straniero in questo settore editoriale. In caso di maltempo l’incontro si svolgerà presso il teatro La Fenice.

A seguire, subito dopo l’intervento di Rambelli, il programma della giornata inaugurale del festival prevede nella vicina Galleria Expo Ex  l’inaugurazione e la visita guidata alla mostra curata dalla Fondazione Rosellini: 90 anni di Giallo Italiano, che ripercorre le tappe di questo fenomeno editoriale esponendo libri rari ed illustrazioni originali. La mostra, ad ingresso gratuito, rimarrà aperta per tutta la durata del festival dalle ore 19,00 alle ore 22,30.

L’appuntamento serale della rassegna (ore 21,30 giardini scuola Pascoli) è dedicato ai trent’anni della storica inchiesta giudiziaria Mani Pulite raccontata dal giornalista e scrittore Goffredo Buccini. Proprio Buccini trent’anni fa, agli albori di Mani Pulite, da giovane cronista venne assegnato dal suo giornale al Tribunale di Milano per seguire un’inchiesta che in un primo tempo appariva senza possibili sbocchi concreti. In questa veste fu testimone dei clamorosi sviluppi delle indagini, confrontandosi con magistrati storici come Di Pietro, Borrelli, Davigo e Colombo protagonisti di quella stagione. Goffredo Buccini dialogherà con il giornalista Matteo Massi. In caso di maltempo l’incontro si svolgerà presso la Rotonda a Mare.

L’incontro con Buccini verrà trasmesso in diretta streaming sulla nostra pagina facebook https://www.facebook.com/VentimilaRigheSottoiMariOfficial , sul nostro canale you tube e sul sito www.ventimilarighesottoimari.it

Tutti gli incontri del festival del giallo, che proseguiranno fino al 25 agosto, sono ad ingresso gratuito. Per informazioni ed approfondimenti www.ventimilarighesottoimari.it

PER SAPERNE DI PIU’

ventimilarighe in giallo 2022

 

 

 

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: