Campanile: “Finalmente sbloccate a Gastroenterologia le liste di attesa”

Campanile: “Finalmente sbloccate a Gastroenterologia le liste di attesa”

di GENNARO CAMPANILE*
SENIGALLIA – Amo Senigallia esprime soddisfazione per la riapertura delle liste di attesa per gli esami endoscopici presso l’Ospedale di Senigallia, chiuse da mesi in modo incomprensibile e ingiustificato. Sarà un caso che le liste siano state aperte in concomitanza con la denuncia pubblica ma tant’è.
Il comunicato dell’ASUR Marche di oggi non spiega come mai fossero chiuse e conferma il potenziamento della risorsa. Rimane l’amarezza che parecchi nostri concittadini abbiano dovuto fare a pagamento, qui a Senigallia, esami di controllo che avrebbero potuto prenotare con tranquillità e per tempo senza bisogno di andare fuori. Non dovrebbe essere Amo Senigallia a ricordare infatti che ai soggetti a rischio è consigliato di effettuare esami periodici (ogni due o tre o cinque anni) come atto di prevenzione. Ma se si avvicina la scadenza e le liste sono chiuse non rimane altro che andare fuori sede o ricorrere a costosi pagamenti.
Amo Senigallia si augura che il reparto di Gastroenterologia stia ritornando ad essere un punto di riferimento per i senigalliesi come lo è stato per tanti anni e che le pastoie burocratiche siano definitivamente superate. Ringrazia inoltre chi ha fornito i riferimenti normativi a sostegno della convinzione della ingiustificazione della chiusura delle liste di attesa e l’ASUR Marche che ha risposto direttamente senza passare attraverso canali non rappresentativi.
*Consigliere comunale AmoSenigallia

PER SAPERNE DI PIU’

La Direzione di Area Vasta 2: “All’Ospedale di Senigallia il problema delle liste di attesa si è aggravato con la pandemia”

 

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: