I medici in piazza alla Campionaria per “VitAttiva. Una Piazza per la Longevità”

I medici in piazza alla Campionaria per “VitAttiva. Una Piazza per la Longevità”

SENIGALLIA – Anche la Cna Pensionati protagonista a La Campionaria di Senigallia con una nuova narrazione dell’età anziana attraverso una serie di “esplorazioni”, proposte di percorsi e di appuntamenti in ambito culturale, sociale e sanitario: ci si incontra, si parla, si ascolta.

Accoglieremo chiunque voglia o abbia interesse all’interno della nostra “casa” trasformando un luogo in uno spazio abitato e abitabile, accogliente e partecipato, ricco di nuove relazioni e conoscenze: uno spazio di contaminazione all’interno del sistema Cna, con la possibilità di intercettare lungo il percorso anche inediti pensieri ed emozioni del prezioso sapere artigiano e della capacità imprenditoriale del nostro territorio.

Ritrovare un rapporto stabile tra tempo e benessere, uno stato d’animo necessario per riappropriarsi di un futuro di cittadinanza, accogliente e bello mantenendosi attivi ed in salute, un desiderio comune di un progetto culturale e sociale di prossimità per cui vale la pena di lavorare.

Con “Vitattiva, Una Piazza Per La Longevità”, riattiveremo cuore, testa e gambe, con una campagna di sensibilizzazione sulla fragilità degli adulti anziani, inoltre, per scovare il potenziale di aiuto presente nei tessuti sociali delle nostre comunità, abbiamo voluto dar vita anche ad una forte solidarietà orizzontale con diverse realtà locali: lrccs INRCA di Ancona, Associazione Amici Del Geriatrico Inrca, Sanidoc, Legambiente e Uisp Marche allo scopo di migliorare e migliorarci nell’approccio alle problematiche del vivere quotidiano quando la fragilità fisica e relazionale inizia a muovere i suoi primi passi coinvolgendo l’agire di tutti.

Cuore – da martedì 30 agosto a domenica 4 settembre, dalle 17 alle 20 saranno presenti all’interno del nostro stand dei medici e dei professionisti sanitari dell’Istituto IRCCS INRCA di Ancona che in collaborazione con L’associazione Amici Del Geriatrico Inrca attiveranno delle iniziative di prevenzione delle principali malattie legate all’invecchiamento. Un’occasione importante di dialogo e di ascolto reciproco nella relazione di cura delle persone con fragilità.

Ecco il calendario dei checkup gratuiti offerti a tutti i partecipanti:

30/08 – Dermatologia
31/08 – Cardiologia
01/09 – Geriatria
02/09 – Diabetologia
03/09 – Clinica Medica e Geriatrica
04/09 Neurologia

Testa – martedì 30 agosto Legambiente sarà protagonista con due appuntamenti attraverso un percorso di educazione alla cittadinanza attiva per la costruzione di nuovi legami intergenerazionali   alle ore 17.30 con un Seminario-laboratorio per educatori ed insegnanti “Il gioco dei quattro cantoni: la Narrazione scientifica e ambientale per educare alla cittadinanza” condotto da Tito Vezio Viola, membro del comitato scientifico nazionale di Legambiente e formatore dell’associazione Legambiente scuola e formazione. L’incontro intende promuovere una riflessione su nuovi modi del conoscere orientati verso l’educazione alla sostenibilità tra narrazione, scienza e cittadinanza responsabile. L’incontro ha carattere teorico-pratico, con la realizzazione di un laboratorio di narrazione o, in caso di numero di partecipanti superiore a 20, di giochi d’aula. (La partecipazione verrà attestata su richiesta – partecipazione previa prenotazione obbligatoria: msantoni@an.cna.it   3486011393)

A seguire, alle ore 21.30 per le Conversazioni Di ProssimitàUn ponte tra le generazioni nella letteratura per ragazzi” in occasione della XXIV Edizione del Premio Un Libro per l’Ambiente: la conversazione presenta la letteratura e l’editoria per l’infanzia che può costituire spunto per realizzare progetti educativi che aspirino ad un nuovo modo di prendersi cura della fragilità, di conservare il sapere antico, di rigenerare relazioni umane anche per ri-costruire legami intergenerazionali: un dialogo ed un viaggio fra culture e saperi diversi.

Coordina: Marcella Cuomo referente regionale scuola e formazione di legambiente, educatrice ambientale di Legambiente Marche

Gambe – sabato 3 settembre ore 18 per le Conversazioni Di Prossimità sarà nostra ospite la UISP MARCHE APS Ente di Promozione Sportiva e Associazione di Promozione Sociale che da molti anni mette in campo energia, passione e competenze, anche all’interno nel Piano Regionale della Prevenzione 2021-2025 e si è fatta promotrice di un grande numero di buone pratiche qualificate che hanno attraversato trasversalmente tematiche e fasce di età. Con “La bellezza della terza età” si offrirà un momento di confronto e di condivisione su come mantenersi attivi ed in salute anche nella terza età. Promuovendo un’attività fisica e delle sane abitudini di vita si può vivere in maniera più positiva la propria salute e il proprio corpo  diminuendo il senso di isolamento sociale e migliorando le condizioni emotive di chi si avvicina a questa esperienza: la vecchiaia non è una malattia, è solo una parte del percorso di vita di una persona; il vero invecchiamento sta nella rinuncia ad utilizzare il proprio corpo, anche come tramite di comunicazione con gli altri.

Interverrano: Giancarlo Sperindio presidente regionale CNA pensionati Marche, Sergio Giacchi segretario regionale CNA Pensionati, Paolo Carli, Presidente CNA Pensionati Ancona, Marta Santoni segretario CNA Pensionati ancona, Simone Ricciatti presidente regionale UISP Marche aps, Stefano Squadroni, responsabile politiche per la promozione della salute UISP Marche aps.

Non sappiamo chi siamo se ignoriamo chi saremo: il considerevole aumento della longevità umana sta mettendo a dura prova la nostra capacità di comprensione di questo fenomeno che si riflette inevitabilmente sul nostro presente-futuro e su tutti gli ambiti della società: sanità, servizi, previdenza, mobilità, architettura, urbanistica, cultura, tempo libero.

Siamo il Paese più anziano d’Europa, dove si vive più a lungo e si fanno meno figli, circa un terzo delle famiglie è composto da una sola persona: una combinazione che può voler dire un esercito di solitudini destinate a degenerare, se non sapremo prendercene cura contrastando la solitudine, promuovendo una facilitazione della vita delle persone più o meno anziane in tanti ambiti diversi stimolando l’inclusione sociale.

Come CNA Pensionati ci poniamo un obiettivo di fondo ossia la capacità di aspirare ad un nuovo modo di prendersi cura della fragilità, di conservare il sapere antico, di rigenerare le relazioni umane: cuore, testa e gambe per orientare i comportamenti all’interno delle comunità locali, dei nostri territori, vere antenne di prossimità, coinvolgendoli in nuove alleanze attraverso i loro stessi protagonisti, generando risorse e fiducia in un futuro bello.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: