Grande conclusione nell’ex Pescheria della preziosa mostra fotografica organizzata da Senamarmi

Grande conclusione nell’ex Pescheria della preziosa mostra fotografica organizzata da Senamarmi

di VINCENZO PREDILETTO

SENIGALLIA – Ha chiuso alla grande ieri sera (31 agosto) alle 24 negli accoglienti spazi dell’Ex Pescheria del Foro Annonario di Senigallia la preziosa  ed originale mostra fotografica “Materia – Il sentimento della luce” inaugurata ufficialmente sabato 13 agosto davanti ad un pubblico numeroso, composto in buona parte da appassionati di arte fotografica con la presenza del sindaco Massimo Olivetti, dell’assessore alla Cultura Riccardo Pizzi, dell’assessore Gabriele Cameruccio , del consigliere regionale Antonio Mastrovincenzo, nonché, tra le altre autorità civili e militari, della senatrice Silvana Amati, presidente dell’Associazione Carlo Emanuele Bugatti.

L’esposizione è il frutto di un articolato e lungimirante progetto ideato dall’azienda Senamarmi, curato dal prof. Stefano Schiavoni ed Elena Sartini, come ci ha gentilmente  illustrato durante la visita l’amministratore Faustino Conigli, con l’obiettivo di confermare il costante e fattivo legame di Senamarmi (ex azienda Bigelli Marmi nata nel 1959) con il territorio di Senigallia, Città della Fotografia, grazie al coinvolgimento sensibile ed artistico di ben 9 fotografi  di alto livello e riconosciuta professionalità  apprezzati anche in ambito nazionale,  alcuni dei quali famosi e premiati nei circuiti internazionali.

Ci siamo soffermati così con curiosità e vivo interesse davanti ed attorno ai suggestivi tavoli di marmo dell’ex Pescheria per osservare con occhio attento le 8 creazioni di ciascuno dei nove fotografi d’arte protagonisti dell’evento: Lorenzo Cicconi Massi, Pietro Del Bianco, Walter Ferro, Marco Mandolini, Massimo Marchini, Paolo Monina, Alfonso Napolitano, Giorgio Pegoli, Alberto Polonara.

Anche in occasione della nostra seconda visita ci siamo avvalsi della presenza assidua e della cortese disponibilità del fotografo senigalliese Marco Mandolini il quale ci ha chiarito congruamente le varie fasi del lavoro sugli oggetti ed ambienti ripresi con il proprio obiettivo fotografico per una migliore lettura personale delle opere esposte.

Alla fine del lungo e stimolante percorso abbiamo ringraziato Marco Mandolini il quale ha autografato il bellissimo catalogo, di cui ci ha fatto omaggio l’amministratore Conigli, contenente peraltro un prezioso contributo storico e narrativo di Riccardo Gambelli, uno dei protagonisti del famoso Gruppo Misa fondato dal maestro Giuseppe Cavalli ed amico dell’indimenticabile Mario Giacomelli.

Un plauso convinto ed i nostri complimenti vanno tributati a tutti i fotografi, all’azienda Senamarmi, all’amministratore Faustino Conigli, allo staff organizzativo e tecnico e naturalmente ai curatori.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: