Denunciati dalla Polizia tre giovani trovati in possesso di coltelli

Denunciati dalla Polizia tre giovani trovati in possesso di coltelli

Nel corso dei controlli a Senigallia segnalato anche un assuntore di droga e sanzionato un ubriaco

SENIGALLIA – Sono proseguiti, anche durante questo fine settimana, i controlli sul territorio  che per tutta la stagione estiva hanno visto un’importante e costante presenza delle forze dell’ordine a Senigallia e nei territori limitrofi.

Tali controlli, che hanno visto il costante impiego di personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia locale, diretti dal dirigente del Commissariato di Senigallia, sono stati effettuati sulla base di un’attenta pianificazione delle problematiche di volta in volta emerse e di seguita a specifica  disposizione del Questore di Ancona, ed hanno avuto come obiettivo quello di innalzare il grado di sicurezza tra i cittadini ed i  turisti presenti in città.

In tale ambito gli agenti della Polizia di Stato, unitamente al personale dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia locale, nella serata di ieri hanno effettuato mirati controlli nella zona dei lungomari Marconi ed Alighieri dove è stata rilevata la presenza di numerosi giovani.

Particolare attenzione è stata rivolta ad una piazzetta posizionata tra attività commerciali ed abitazioni ove erano assiepati numerosi giovani e che, in passato, aveva richiesto l’intervento delle forze dell’ordine per episodi di ubriachezza tra giovani o di somministrazione di alcol ai minori.

La costante presenza delle forze dell’ordine ha assicurato che la serata si svolgesse in modo ordinato, evitando situazione di eccessi o alterazioni.

Numerose sono state le persone controllate molte delle quali provenienti da città limitrofe ed alcune delle quali con pregiudizi.

Durante la serata sono stati poi svolti diversi posti di controllo, sia nella zona del centro che della stazione ferroviaria, con l’impiego del personale della Polizia del Commissariato di P.S. di Senigallia, con l’ausilio del personale delle Unità Cinofile della Questura di Ancona che hanno provveduto a identificare oltre 75 persone e controllare oltre 45 veicoli.

Durante tali controlli, che hanno riguardato anche diverse persone con precedenti giudiziari, gli agenti hanno elevato sanzioni per violazioni al codice della strada, per comportamenti non corretti alla guida o per patente scaduta o veicoli non revisionati.

Nello svolgimento di tali servizi gli agenti hanno rintracciato tre giovani in possesso di coltelli che sono stati sottoposti a sequestro ed i soggetti, tutti di giovane età, sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per il reato di porto abusivo di armi. Uno di questi risultava ubriaco e per questo veniva anche sanzionato.

Durante un controllo nei pressi del lungomare Marconi gli agenti notavano due giovani che, alla vista dei poliziotti, tentavano di allontanarsi ma che venivano immediatamente fermati. I due, originari del Lazio, venivano identificati ed uno di essi risultava avere precedenti per spaccio di stupefacenti. Gli agenti approfondivano il controllo da cui emergeva che lo stesso era in possesso di alcuni grammi di hashish.

Pertanto, gli agenti procedevano al sequestro della sostanza ed alla segnalazione del giovane alla Prefettura quale assuntore.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: