Il ministro Lamorgese nei centri devastati dall’alluvione assicura l’impegno del Governo / Video

Il ministro Lamorgese nei centri devastati dall’alluvione assicura l’impegno del Governo / Video

SENIGALLIA – Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese è oggi nelle Marche, regione colpita dai gravi eventi di maltempo, insieme al capo dipartimento dei Vigili del fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile, Laura Lega, al capo del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, Guido Parisi, e al direttore centrale per l’Emergenza, il Soccorso tecnico e l’Antincendio boschivo, Marco Ghimenti.

“Una visita per essere vicini a coloro che hanno perso familiari e anche ai feriti – ha dichiarato il ministro – sperando che ci sia rapidamente una riapertura delle attività produttive, delle scuole, un riavvio di una vita normale, e che l’esperienza vissuta in questo periodo ci faccia pensare all’importanza della prevenzione nella cura del territorio”.

In particolare, la titolare del Viminale ha visitato i comuni di Barbara, Ostra – soffermandosi nella frazione ancora disastrata di Pianello – e Senigallia. Qui, insieme al presidente della Regione Francesco Acquaroli, ai sindaci e al prefetto di Ancona, il ministro ha partecipato ad una riunione.

“Esprimo la mia solidarietà e vicinanza alle famiglie delle vittime e alla popolazione marchigiana gravemente colpita dall’alluvione”, ha dichiarato il ministro dell’Interno, ringraziando “le donne e gli uomini impegnati senza sosta nelle attività di soccorso alle comunità e nella ricerca dei dispersi”.

“Per fronteggiare la grave emergenza”, ha sempre dichiarato la responsabile del Viminale, “sono state inviate unità di rinforzo dei Vigili del fuoco provenienti dai comandi provinciali di Emilia Romagna, Lombardia, Abruzzo e Veneto con moduli specializzati rischio acquatico e mezzi speciali, che stanno lavorando incessantemente per dare immediata risposta alle comunità coinvolte”.

QUI SOTTO un video:

 

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: