Finanziato dalla Regione il miglioramento della rete stradale in 8 Comuni

Finanziato dalla Regione il miglioramento della rete stradale in 8 Comuni

Si sono aggiudicati il contributo Petriano, Fano, Senigallia, Montecassiano, Macerata, Carpegna, Terre Roveresche e Gabicce Mare

ANCONA – “Sicurezza stradale e qualità delle infrastrutture viarie nei territori comunali sono tra gli obiettivi strategici della Giunta Acquaroli, composta per la maggior parte da ex Sindaci e amministratori locali che, in virtù della propria esperienza sul campo, conoscono a fondo, non solo i problemi dei cittadini, ma soprattutto le difficoltà dei Comuni a reperire le risorse necessarie per risolvere questioni legate alla viabilità e alla sicurezza delle proprie strade”.

È il commento dell’assessore alle Infrastrutture Francesco Baldelli, l’indomani della pubblicazione della graduatoria del bando per la concessione di contributi, a favore dei Comuni marchigiani, per la progettazione e realizzazione di interventi finalizzati al miglioramento della rete stradale.

Sono 8 i Comuni che si sono aggiudicati il contributo della Regione Marche per la realizzazione di opere da loro progettate: Petriano, Fano, Senigallia, Montecassiano, Macerata, Carpegna, Terre Roveresche e Gabicce Mare (a quest’ultimo concesso un finanziamento parziale a completamento del valore complessivo dello stanziamento previsto).

“La Giunta Acquaroli – ha aggiunto l’assessore Baldelli – è sempre più vicina ai Comuni marchigiani nel supportare l’azione delle amministrazioni locali, consapevole che per far diventare realtà l’obiettivo di costruire una rete infrastrutturale moderna, sicura e intermodale che possa finalmente rappresentare una leva per lo sviluppo delle Marche, è necessario fare gioco di squadra con tutta la filiera istituzionale del territorio”.

Il cambio di passo sulle infrastrutture impresso dalla Regione Marche è dimostrato anche dall’entità delle risorse dirette ai Comuni messe in campo, che superano ad oggi quota 40 milioni di euro, di cui oltre 11 impegnate nella sicurezza stradale e che sono state in grado di azionare interventi per circa 18 milioni.

In particolare, il bando indetto dall’Assessorato Infrastrutture, ha finanziato per un totale di 1,3 milioni di euro circa, la progettazione e realizzazione delle seguenti opere che sono rientrate nella graduatoria finale: il miglioramento della rete stradale comunale a Petriano, l’adeguamento del parcheggio dell’ex Foro Boario a Fano, il consolidamento stradale della Statale Adriatica Nord – Cesano a Senigallia (nella foto), la riqualificazione della viabilità nella Zona Industriale Villa Mattei – primo stralcio Via Deledda e Via Cingolani – a Montecassiano, la manutenzione straordinaria di Via Tucci ed eliminazione delle barriere architettoniche sui marciapiedi in Via Mugnoz nella zona del Palasport di Fontescodella a Macerata, il miglioramento della rete stradale con integrazione abbattimento delle barriere architettoniche – piazzale interscambio percorsi attrezzati per disabili in Via Ungaretti a Carpegna, la rotatoria all’incrocio tra la Strada Provinciale 16 “Orcianese” e la Strada Provinciale 5 “Mondaviese” a Terre Roveresche nel centro abitato di Orciano, infine, la pavimentazione del borgo storico di Gabicce Monte con la realizzazione di un percorso pedonale per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Il bando prevedeva anche la compartecipazione al finanziamento degli enti interessati che, per gli 8 Comuni rientranti nella graduatoria, si traduce in un valore complessivo degli interventi pari a 3,5 milioni di euro.

 

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: