Interessante analisi sensoriale del vino durante l’incontro del Rotaract Club Senigallia

Interessante analisi sensoriale del vino durante l’incontro del Rotaract Club Senigallia

SENIGALLIA – Si è svolto con successo il tradizionale evento “Viaggio Di Vino” del Rotaract Club di Senigallia. La serata, che ha avuto luogo al City Hotel di Senigallia, è stata co-organizzata con il sommelier professor Luigino Bruni, docente dell’Istituto di Istruzione Superiore “Alfredo Panzini” di Senigallia.

Durante la serata è stata condotta un’analisi sensoriale del vino, attraverso tre fasi: la prima è l’esame visivo, che consente di valutare l’aspetto del vino all’occhio; poi c’è l’esame olfattivo, che valorizza i profumi e le sensazioni che evocano; infine, l’esame gustativo, dove il gusto esplode in bocca e richiama aromi e sentori di ogni genere.

Il professor Bruni ha, infatti, intrattenuto tutti i partecipanti con una lezione di degustazione: scopo dell’esperto è elaborare un “giusto” abbinamento enogastronomico, armonizzare il gusto di un cibo a quello di un vino in modo da ottenere una valorizzazione reciproca.

Il professor Luigino Bruni ha anche presentato il suo libro “WINE PAIRING: Consigli di abbinamento cibo-vino”. “Molti ritengono che l’enogastronomia sia una questione di tecnica, ma gli addetti ai lavori sanno bene che è anche – o forse soprattutto – una questione di emozione. […] Ma appunto…. Luigino sa offrire emozioni.”: così la Presidente del Rotaract Club Senigallia Veronica Crognaletti ha introdotto il sommelier, citando la prefazione del suo libro, scritta dallo chef Mauro Uliassi.

Il ricavato della serata verrà devoluto al Service Nazionale Economico MUSEE. Il service nasce dalla consapevolezza che la maggior parte delle piccole e medie strutture museali non siano accessibili, in modo particolare per un pubblico ipovedente o addirittura non vedente; pertanto, l’obiettivo che si pone il progetto è rendere queste strutture accessibili e praticabili.

Ringraziamo per la loro presenza tutti i partecipanti, che hanno preso parte con entusiasmo alla serata. Un ringraziamento speciale, oltre che al professor Bruni per la sua professionalità e simpatia, al presidente del Rotary Club Senigallia Giovanni Consalvo Traina,  al delegato Zona Marche Distretto Rotaract 2090 Angelica Badioli e al commissario del Service MUSEE Giorgio Maria Roccato.

Una serata all’insegna del service, esaltata da un’elegante convivialità.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: