“Stanziati 850mila euro per il dragaggio del porto canale di Senigallia”

“Stanziati 850mila euro per il dragaggio del porto canale di Senigallia”

Confartigianato Nautica accoglie favorevolmente le progettualità delineate dall’Amministrazione comunale

SENIGALLIA – Confartigianato Nautica accoglie favorevolmente le progettualità delineate dall’Amministrazione comunale di Senigallia e volte al rilancio e alla riqualificazione dell’area portuale.

“In particolare”, commenta Bruno Ricciardelli (nella foto), presidente del comparto, “apprezziamo lo stanziamento in sede di Bilancio, di 850mila euro da destinare alle opere di dragaggio del porto canale e di 248mila euro per la realizzazione di servizi igienici e docce. Interventi importanti e sostanziali che faciliteranno l’accessibilità alle imbarcazioni da diporto e miglioreranno i servizi finalizzati all’accoglienza turistica”.

I lavori, sottolinea Confartigianato, sono indispensabili per rendere, finalmente, più funzionale, accessibile ed attrattivo il porto di Senigallia, “un hub fondamentale”, sottolinea Ricciardelli, “per il turismo marittimo dell’Adriatico, che può diventare un punto di riferimento per la costa marchigiana con ricadute positive, in termini di attrattività, anche sulle aree interne”.

Gli interventi nell’area portuale oltre ad attirare turisti, sono strategici nell’ottica del sostegno al tessuto imprenditoriale.

“Sviluppare il turismo diportistico”, conclude Ricciardelli, “potrà, infatti, favorire il ripopolamento e l’insediamento di nuove realtà imprenditoriali operanti nella nautica. Indispensabile è, in particolare, attrezzare e rendere accessibile il versante Nord dell’area portuale puntando anche su attività di restoring, manutenzione ed ormeggio delle imbarcazioni”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: