Altri giovani profughi africani hanno abbandonato il Centro di accoglienza della Caritas

Altri giovani profughi africani hanno abbandonato il Centro di accoglienza della Caritas

SENIGALLIA – Continua ad aumentare il numero dei giovani migranti che hanno deciso di abbandonare il Centro di accoglienza, allestito dalla Caritas a Senigallia.

Si tratta di alcuni dei ragazzi sbarcati nel porto di Ancona dalle navi Ocean Viking di Sos Mediterranee e Geo Barents di Medici Senza Frontiere, di età compresa tra i 14 ed i 17 anni, provenienti da Sudan, Nigeria, Eritrea, Ciad e Ghana.

C’è da far comunque presente che, per questi giovani, non esiste l’obbligo di restare all’interno della struttura senigalliese.

 

 

 

 

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: