AREA MISAIN PRIMO PIANOSPORT

Domenica le speranze del ciclismo tornano a gareggiare a Pianello di Ostra

Domenica le speranze del ciclismo tornano a gareggiare a Pianello di Ostra

OSTRA – Domenica (14 maggio) le più verdi categorie agonistiche delle due ruote (esordienti e allievi, dai 13 ai 16 anni) tornano a fare carosello a Pianello di Ostra, che mette in palio il 2° Trofeo Cingolani BikeShop.com.

Organizza il rossobianco Gruppo Sportivo Pianello – Diego Schiaroli, che dal 1965 opera socialmente, organizza, promuove, recluta ed educa attraverso lo sport. Patrocina il Comune di Ostra (Città sulla cui collinare torre municipale sventola da anni la Bandiera Arancione).

La triplice carovana si ritrova alle 11.30, in via San Gregorio. L’anello di gara lievemente ondulato si dipana per km 6,770: partenza e arrivo in via Pianello, transito per via delle Selve e Casine di Ostra.

Alle 13,30 viene abbassata la prima bandierina. Escono dai blocchi i tredicenni Esordienti 1° Anno (4 giri, km 27.080).

Seguono, alle 14.30, gli Esordienti 2° Anno (5 giri, km 33.850). Chiudono, alle 16, gli Allievi (anche per la prova unica di Campionato Provinciale Ancona): 8 giri, km 54.160.

Responsabile dell’organizzazione è il presidente pianellaro Maurizio Minucci. Direzione di corsa affidata a Albino Stortoni e Andrea Micheli. Doppio collegio di giuria costituito da Aurora Caimmi, Gaia Branchesi, Mario Vitali (esordienti), Alessandra Maraschi, Marco Bernabei, Nicolino Ciabattoni (allievi).

Il Trofeo Cingolani si avvale di qualitativa e quantitativa partecipazione, garantita dai marchigiani delle cinque province (anche in tricolore) e dagli esponenti delle quotate scuole di Emilia Romagna, Umbria, Lazio, Abruzzo.

Già prima della chiusura: ben 219 i corridori iscritti (dai talenti della Ciclistica Maranello e della Ciclistica Mac Team a quelli del Mester Bike).

Esplicita la pur giovane storia della corsa (nata come Trofeo Valmisa, nel 2018). Serrata e incerta l’edizione 2022.

Due i confronti riservati agli esordienti e due gli sprint. Tommaso Cingolani (Team Cingolani) ad aggiudicarsi il primo, davanti a Edoardo Fiorini (Pedale Chiaravallese) e Mattia Romanelli (O.P. Bike). Edoardo Tesei (Alma Juventus Fano) a marchiare il secondo; argento a Matteo Ghireli (S.C. Forlivese), bronzo a Edoardo Moretti (A.C. Recanati).

Romagnole le reginette rosa: Serena Capacci (Pedale Riminese – Frecce Rosse), Rebecca Rossi (Pedale Azzurro – Rinascita – Ravenna).

Maglie Campioni Anconetani indossate da Tommaso Cingolani e Teo Lancioni (Pedale Chiaravallese).

Quasi a ruota della manifestazione della seconda domenica di maggio, si annuncia l’altro evento primaverile dall’elevato prestigio e dall’eccellente albo d’oro: il 30° Memorial Diego Schiaroli per juniores diciassettenni-diciottenni, che si disputerà domenica 28 maggio, sempre per l’impegno tecnico del G.S. Pianello affiancato dall’ACLI Filetto.

Nella foto (di Michele Telari): il team Cingolani, campione in carica

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: