Montesi al Pd: “La bandiera sul mio terrazzo? C’è da più di un anno”

Montesi al Pd: “La bandiera sul mio terrazzo? C’è da più di un anno”

Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia: “Aggiungo il nastro nero in alcune ricorrenze (Covid, Olocausto, 25 aprile, Foibe), in memoria di tutte le vittime”. “Strumentalizzare e demonizzare non fanno bene alla democrazia e alla libertà”

di MASSIMO MONTESI*

SENIGALLIA – Ho letto, con una certa perplessità e stupore, il comunicato, con cui il Partito democratico ha commentato impropriamente una foto, che ritrae il balcone della mia abitazione, su cui è stata issata una bandiera tricolore arrotolata, avvolta da un piccolo nastro nero.

Al Pd rispondo che quella bandiera è lì da più di un anno, precisamente dal giorno, in cui è stato dichiarato lo stato di emergenza a causa della pandemia. Il nastro nero, invece, lo aggiungo in alcune ricorrenze in memoria di tutte le vittime: Covid, Olocausto, 25 aprile, Foibe.

Prendo atto che è in corso un processo di demonizzazione e di denigrazione nei confronti di Fratelli d’Italia, di cui faccio parte, e della mia persona. Un processo alle intenzioni inaccettabile, irrispettoso e fuorviante. Una sinistra sempre pronta a mistificare la realtà e a cercare nemici ovunque. Un clima avvelenato, che il Pd e i suoi alleati di sinistra stanno alimentando dal giorno della loro sconfitta elettorale alle ultime elezioni amministrative. Credo che le critiche mosse dal Pd hanno sporcato la Festa della democrazia e della libertà.

Sono stato minacciato personalmente, al telefono, sui muri della città e sugli striscioni, come quello presente domenica scorsa, 25 aprile, in Piazza Roma, con frasi diffamatorie e pericolose. Minacce e offese tese anche a delegittimare l’azione istituzionale, politica ed amministrativa di Fratelli d’Italia e della maggioranza, che sostiene la Giunta Olivetti.

Il Pd, con questo comunicato, ha superato se stesso, dimostrando pochezza e malafede politica.

*Consigliere comunale Fratelli d’Italia – Senigallia

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: