A Castiglioni di Arcevia prorogata al 19 settembre la mostra di Claudio Barontini

A Castiglioni di Arcevia prorogata al 19 settembre la mostra di Claudio Barontini

ARCEVIA – E’ stata prorogata al 19 settembre, a Castiglioni di Arcevia, la mostra con le opere di Claudio Barontini.

L’esposizione – ospitata presso AtelierPhos – doveva terminare il 5 settembre, ma visto il grande successo di critica e l’interesse che ha mostrato il pubblico, gli organizzatori hanno deciso di posticipare la chiusura a domenica 19 settembre.

Inaugurata il 6 agosto la rassegna raccoglie alcuni scatti “iconici” di Barontini  che raccontano il lato più intimo e privato di attori, registi, nobili, rockstar, stilisti e artisti, immortalati dal fotografo livornese. In mostra fotografie scattate a Patti Smith, Lindsay Kemp, Vivienne Westwood, Franco Zeffirelli,  Carlo d’Inghilterra e di altri personaggi incontrati dal fotografo nell’arco della sua attività professionale. Grandi nomi, certo, ma anche grandi fotografie. Fil rouge di questa galleria di celebrità è  lo stile inconfondibile – elegante ed essenziale – di Barontini che attraverso i suoi ritratti crea un dialogo empatico tra fotografo, soggetto e spettatore.

Un luogo Castiglioni, che caratterizza la storia del nostro territorio collinare con due protagonisti della fotografia contemporanea italiana: l’ospite Claudio Barontini e Giuseppe Chiucchiù che a Castiglioni ci vive.

L’esposizione è accompagnata da un testo di Stefano Schiavoni, direttore dei Musei comunali Nori De’ Nobili di Trecastelli e Mail Art di Montecarotto.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: