Una festa al Panzini per i protagonisti del Contest ragazzi speciali

Una festa al Panzini per i protagonisti del Contest ragazzi speciali

SENIGALLIA – Entusiasmo e partecipazione al 1° Contest Ragazzi Speciali regione Marche. Nove studenti speciali, affiancati ognuno da un loro compagno di classe e da un insegnante, si sono sfidati ai fornelli. A stilare la classifica due giudici internazionali della Nazionale Italiana Cuochi e lo chef non vedente Antonio Ciotola. Partecipazione corale di tutti i nove plessi alberghieri delle Marche. Sede del concorso l’Istituto Alberghiero Panzini di Senigallia.

Tema della competizione “Il pesce azzurro del Mare Adriatico”. «Il Concorso Culinario dedicato ad alunni con “Programmazione Differenziata” è nato con l’idea di coinvolgere tutti gli istituti alberghieri del territorio regionale Marche: con grande soddisfazione hanno aderito tutte le scuole. Come Unione Regionale Cuochi Marche siamo orgogliosi di aver pensato e organizzato un contest simile perché riteniamo importantissimo valorizzare le competenze, la creatività e il gioco di squadra con i ragazzi speciali – afferma il direttivo dell’Unione Regionale Cuochi Marche – Siamo convinti che questi ragazzi rappresentano un valore aggiunto nel mondo del lavoro e siamo orgogliosi che molte realtà marchigiane stanno sviluppando progetti dedicati all’integrazione e alla valorizzazione».

La giornata è iniziata con un momento istituzionale a cui hanno preso parte Luca Santini (presidente Unione Regionale Cuochi Marche), Alessandro Impoco (preside del’IIS A. Panzini), Andrea Storoni (vice presidente della Provincia di Ancona), Antonio Ciotola (giudice del contest e presidente onorario Dipartimento Solidarietà Emergenze Italia), Maria Luisa Lovari e Debora Fantini (giudici federali e componenti della NIC, Nazionale Italiana Cuochi), nonché giudici del contest), Sonia Montesi (coordinatrice Dipartimento Sostegno della scuola alberghiera Panzini di Senigallia), Simone Baleani (consigliere nazionale Federazione Italiana Cuochi), Paolo Piaggesi (presidente Dipartimento Solidarietà Emergenze Marche).

Ogni squadra, con un regolamento da rispettare, ha avuto a disposizione 60 minuti di tempo per preparare il piatto e 15 minuti per ripristinare la postazione di lavoro. Il risultato della giuria ha evidenziato in tutti impegno e capacità oggettive. La decisione della giuria è stata quella di assegnare a tutti la medaglia d’oro (in totale 18 medaglie) e di decretare un oro assoluto.  L’oro assoluto è stato assegnato all’Alberghiero Santa Marta-G.Branca  di Pesaro per il piatto “Sgombro, broccolo e mela verde” realizzato dagli studenti Gheorghe Cernatu e Manuel Giardina, accompagnati dal professor Giacomo Santini.

Al momento delle premiazioni hanno preso parte anche il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Marco Ugo Filisetti e l’assessore del Comune di Senigallia Elena Campagnolo.

«Per noi oggi è stata una giornata emozionante, un grande regalo essere parte della giuria del 1° Contest Ragazzi Speciali della regione Marche – afferma la giuria composta da Antonio Ciotola, Maria Luisa Lovari e Debora Fantini – Abbiamo riscontrato professionalità, dedizione e passione, e una grande attenzione ai sapori, alla scelta degli ingredienti, alla cura della disposizione nel piatto nonché al riordino e sanificazione della postazione di lavoro e delle attrezzature utilizzate».

Questi i 9 Istituti alberghieri delle Marche con i rispettivi partecipanti:

  • Alberghiero IPSSEOA Ulpiani di Ascoli Piceno (AP): Jacopo Spinelli e Giulia Vellei
  • Alberghiero IPSSEOA Filippo Buscemi di San Benedetto del Tronto (AP): Matteo Pierantozzi e Chiara Galieni
  • Alberghiero IIS Carlo Urbani sede di Sant’Elpidio a Mare (FM): Davide Baldo e Maria Biancucci
  • Alberghiero IIS Carlo Urbani sede di Porto Sant’Elpidio (FM): Andrea Giulia Ciarrocchi e Mattia Grilli
  • Alberghiero IPSEOA Girolamo Varnelli di Cingoli (MC): Artur Pesaresi e Leonardo Burico
  • Alberghiero IIS A.Einstein-A.Nebbia di Loreto (AN): Michael Bastarelli e Gabriel Marcozzi
  • Alberghiero IIS Alfredo Panzini di Senigallia (AN): Niccolò Fuscia e Michele Russo
  • Alberghiero IPSSAR Santa Marta-G.Branca di Pesaro (PU): Gheorghe Cernatu e Manuel Giardina
  • Alberghiero IIS Giuseppe Celli di Piobbico (PU): Matteo Codignoli e Tommaso Codignoli

Il concorso è stato indetto dall’Unione Regionale Cuochi Marche in collaborazione con il Dipartimento Solidarietà ed Emergenze (DSE) della Federazione Italiana Cuochi (FIC), concorso rivolto ad alunni degli Istituti Professionali della Regione Marche per i Servizi d’Ospitalità Alberghiera con “Programmazione Differenziata”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: