Solazzi (TdM) al Pd: “Da anni denunciamo il depotenziamento dell’Ospedale di Senigallia”

Solazzi (TdM) al Pd: “Da anni denunciamo il depotenziamento dell’Ospedale di Senigallia”

di UMBERTO SOLAZZI*

SENIGALLIA – Il Partito democratico di Senigallia in un suo articolo sulla sanità, chiama in causa oltre al Comitato cittadino anche il Tribunale del Malato, accusandolo di impiegare il suo tempo a declinare le responsabilità dello stato attuale del nostro ospedale alla precedente amministrazione assolvendo quella attuale.

Vorremmo precisare che, per chi ancora non se n’è fatta una ragione, l’amministrazione Olivetti è stata eletta un anno e mezzo fa e che pur mettendoci tutta la buona (o cattiva) volontà non avrebbe avuto il tempo per ridurre l’ospedale nella situazione in cui si trova attualmente.

Detto questo chiediamo ai dirigenti locali del Pd di andarsi a rileggere tutti gli articoli di stampa degli anni passati in cui questo TdM segnalava e denunciava all’allora amministrazione Mangialardi il depotenziamento del nostro nosocomio come la riduzione dei posti letto lo smantellamento di alcuni reparti, la vetustà di macchinari, la mancanza della TAC dedicata al Pronto soccorso, alla situazione del Pronto Soccorso stesso in termini di personale, alle liste di attesa e come risposta cosa abbiamo ricevuto? Silenzio!

Con la stessa determinazione questo TdM continuerà a vigilare, compatibilmente al suo ruolo, e statene certi che non farà sconti a questa amministrazione e a quella regionale se verso l’ospedale manterranno lo stesso silenzio delle precedenti.

Per il momento per la situazione difficile del nostro ospedale ,non ci sentiamo di incolpare né la Giunta Olivetti né la Giunta Acquaroli. Su una cosa il Partito democratico ha ragione: la sanità è un tema complesso e va discusso con competenza e serietà cosa che purtroppo non è stata fatta da chi ha governato la città (e la Regione) da più di vent’anni , il PD stesso che aveva il compito e soprattutto il dovere politico e morale di difendere l’ospedale, chi ci lavora e noi cittadini/pazienti che abbiamo il diritto di avere un luogo efficiente che garantisca la nostra salute e quella dei nostri cari. Con tutto il rispetto non chiacchiere da bar.

*Presidente Tribunale del Malato – Senigallia

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: