Notte di controlli a Senigallia: due trentenni denunciati dalla Polizia

Notte di controlli a Senigallia: due trentenni denunciati dalla Polizia

SENIGALLIA – E’ stata una nottata di mirati controlli, quella appena trascorsa a Senigallia, dove gli agenti del Commissariato di P.S., della Polizia Stradale e delle unità Cinofile sono stati impegnati nei servizi di controllo disposti dal Questore di Ancona nell’ambito delle attività finalizzate a garantire la sicurezza pubblica nel corso dello svolgimento delle attività ludiche del sabato sera. I servizi, diretti dal dirigente del Commissariato, sono stati svolti assicurando una presenza di numerosi equipaggi impegnati  nelle diverse aree della città, sia in centro che nelle aree residenziali.

Gli agenti hanno effettuato controlli in prossimità del Foro Annonario e del centro cittadino ove fino a tarda sera erano presenti diverse centinaia di giovani senza rilevare problematiche.

Successivamente, sono stati effettuati mirati posti di controllo, unitamente al personale della Polizia Stradale e delle Unità Cinofile, nell’area prospiciente la stazione ferroviaria ma anche lungo la strada della Bruciata e via Fiorini.

I molteplici servizi svolti hanno consentito di identificare circa 80 persone e controllare circa 50 veicoli. Durante il servizio inoltre sono stati effettuati controlli all’interno di due locali pubblici da ballo non rilevando problematiche

I diversi controlli effettuati in città hanno consentito di ottenere significativi risultati sia sotto il profilo preventivo che repressivo.

Su quest’ultimo fronte gli agenti hanno  proceduto a sottoporre a controllo due giovani a bordo di un veicolo, già noti, che all’interno del parcheggio di un locale sembravano attendere qualcuno. Dopo pochi minuti effettivamente si avvicinava un giovane con il quale effettuavano uno scambio. Gli agenti fermavano i giovani e risultava che i due avevano ceduto un flacone di metadone per la somma di alcune decine di euro. Pertanto i due – trentenni di Senigallia -, venivano denunciati per cessione di stupefacente e l’acquirente veniva segnalato in Prefettura e gli veniva anche ritirata la patente di guida.

Nel corso dei controlli notturni gli agenti fermavano un veicolo con 4 giovani a bordo. Uno dei quattro appariva piuttosto agitato e, in seguito al controllo effettuato anche con l’ausilio dei cani antidroga dell’Unità Cinofile della Questura di Ancona, il giovane veniva trovato in possesso di oltre 15 grammi di hashish, marijuana e Mdma. Il giovane – 20 anni –  veniva segnalato in Prefettura quale assuntore e la sostanza veniva sequestrata.

Nel corso dei servizi effettuati dal personale della Sezione della Polizia Stradale di Ancona, gli agenti effettuavano gli accertamenti con etilometro a carico di circa 30 conducenti. Tra questi gli agenti trovavano una persona con un tasso alcolemico superiore a 0,8 g\l; motivo per il quale l’uomo veniva deferito all’Autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza con conseguente ritiro della patente di guida.

Nel corso di un altro controllo i poliziotti rintracciavano un giovane con tasso alcolemico inferiore a 0,5 g\l; ma poiché risultava essere un neopatentato, gli agenti procedevano ad elevare la relativa sanzione amministrativa prevista dal codice della strada

Nel corso del servizio veniva elevata una sanzione anche a carico di un conducente trovato alla guida di un veicolo risultato privo della revisione periodica.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: