A Senigallia emessa un’ordinanza per limitare l’utilizzo dell’acqua potabile

A Senigallia emessa un’ordinanza per limitare l’utilizzo dell’acqua potabile

SENIGALLIA – Considerata la condizione di siccità idrogeologica che da lungo tempo sta interessando anche la Regione Marche, il sindaco di Senigallia Massimo Olivetti ha emesso in data 4 luglio 2022 l’ordinanza n. 294 per la limitazione dell’utilizzo dell’acqua potabile per usi impropri.

Pertanto su tutto il territorio comunale, con decorrenza immediata e sino al 30 settembre 2022, o sino a differente comunicazione, è vietato il consumo di acqua derivata dal pubblico acquedotto per:

– l’irrigazione e annaffiatura di orti, giardini e prati nei giorni di martedì, giovedì, sabato e domenica, dalle ore 7.00 alle ore 22,00;

– il lavaggio di aree cortilizie e piazzali, salvo per i servizi pubblici di igiene urbana (con la raccomandazione di effettuare tali attività dopo il tramonto);

– Il lavaggio privato di veicoli a motore, con l’esclusione di quello svolto da impianti di

autolavaggio regolarmente autorizzati;

– il riempimento di fontane ornamentali e vasche da giardino su aree private;

– il riempimento di piscine su aree private, salvo quelle legate ad attività economiche turistiche o sportive;

– gli usi diversi da quello alimentare domestico, per l’igiene personale e per l’abbeveraggio degli animali.

Si raccomanda a tutta la cittadinanza – fa sapere l’Amministrazione comunale – di adottare comportamenti volti ad un uso razionale e corretto dell’acqua al fine di evitare inutili sprechi nonché a controllare frequentemente i contatori al fine di segnalare tempestivamente al gestore eventuali perdite.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: