Altra sconfitta per il Banco Marchigiano, ancora senza vittorie nel campionato di serie C femminile

Altra sconfitta per il Banco Marchigiano, ancora senza vittorie nel campionato di serie C femminile

La Più Volley Fano s’impone al tie-break. Roberto Paradisi: “Dobbiamo affrontare le criticità non risolte per non compromettere il torneo”

FANO – Altra sconfitta per il Banco Marchigiano, ancora senza vittorie nel campionato di serie C femminile.

Di buono c’è che la squadra senigalliese muove la classifica cogliendo il primo punto stagionale – sabato pomeriggio infatti a Fano contro la Più Volley finisce 3-2 per le padrone di casa, che si impongono con parziali, molto combattuti, di 25-16 16-25 25-17 21-25 15-13 – ma i problemi restano.

Qui i risultati: https://www.fipavonline.it/live/index.html

Qui la classifica: https://www.fipavonline.it/live/index.html

Non basta infatti perché nonostante un match in equilibrio il risultato finale non toglie le neroazzurre dallo stallo che, benché solo in campionato, si protrae ormai da inizio torneo: il Banco Marchigiano Miv stavolta non è stato arrendevole, ma ha difettato nella costruzione del gioco e l’assenza di vittorie rischia di diventare un problema.

“Non possiamo più far finta di nulla – ha dichiarato il DT Roberto Paradisi (nella foto) – occorre operare una profonda rivisitazione. Evidentemente ci sono criticità non risolte. O tutti insieme decidiamo di affrontarle con serietà o rischiamo di compromettere il campionato”.

Il tempo c’è, ma la classifica resta misera con 1 solo punto in 4 giornate e l’ultima posizione condivisa al momento col Gabicce Gradara.

 

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: