Tanta commozione nella chiesa della Cesanella per l’ultimo saluto a Simone Sartini / Foto

Tanta commozione nella chiesa della Cesanella per l’ultimo saluto a Simone Sartini / Foto

SENIGALLIA – In tanti, oggi pomeriggio, si sono ritrovati nella chiesa di San Giuseppe Lavoratore, alla Cesanella, per l’ultimo saluto a Simone Sartini, il giovane autista delle ambulanze della Croce Rossa di Senigallia, morto lunedì mattina nel tragico incidente di Chiaravalle.

Un picchetto d’onore, tanti palloncini bianchi e, soprattutto, le sirene delle ambulanze della Cri hanno poi accompagnato il feretro all’uscita dalla chiesa.

Alla cerimonia funebre, officiata dal don Mario Camborata, hanno preso parte, oltre ai familiari di Simone (la mamma Floriana, il papà Giampiero e la sorella Chiara) tantissimi amici e, soprattutto, una foltissima delegazione del distaccamento di Senigallia della Croce Rossa.

Presenti anche l’assessore regionale alla Sanità, Filippo Saltamartini ed il sindaco di Senigallia, Massimo Olivetti.

Al termine della cerimonia funebre l’impegno di Simone Sartini è stato ricordato, tra la commozione generale, dagli amici.

Domani mattina, invece, alle ore 10, nella chiesa di Santa Maria della Pace, avranno luogo i funerali di Cosimo Maddalo, l’ottantunenne paziente che si trovava a bordo dell’ambulanza della Cri di Senigallia, guidata da Simone Sartini e travolta da un Tir.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: